BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LOTTA ALLO SPRECO/ Quella legge che rende l'Italia più civile della Francia

(InfoPhoto) (InfoPhoto)

Questo è esattamente il punto cruciale che differenzia la legge Gadda dalla Legge Francese contro gli sprechi. Nel nostro caso molti hanno partecipato a realizzarla e un politico si è messo al servizio perché il meglio dell’esperienza realizzata già da tempo dalla società civile venisse valorizzata. In Francia invece la società civile ha dovuto mettersi al servizio di un politico più preoccupato di recuperare consensi che alimenti.  Mentre in Italia oggi tutti festeggiano la positiva votazione, in Francia aumentano i timori da parte delle strutture caritative di non poter ricevere le offerte di alimenti, in quanto richiederebbero milioni di euro d’investimenti strutturali. Dall’altra parte la GdO è preoccupata perché chi non dimostra di donare tutto verrà messo in una blacklist pubblica.

La legge Gadda preferisce responsabilizzare, incentivare ciò che già è parte del nostro dna: non sprecare cibo. Questo patrimonio ha bisogno di essere investito e non derubato, non dobbiamo vergognarcene ma farlo conoscere nel mondo con orgoglio come quello che ho provato oggi leggendo i complimenti per la legge italiana in un tweet del commissario ue alla salute e un articolo su quotidiano on line statutinenense l’indipendent. 

© Riproduzione Riservata.