BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ROSSANA BRAMANTE / News, donna morta in un congelatore: indagato il fratello, parla l'ex vicina:"Era segregata.." (Chi l'ha visto?, oggi 2 marzo 2016)

Rossana Bramante news, la donna anziana uccisa e nascosta in un congelatore in provincia di Viterbo a Ronchiglione. Il caso a Chi l'ha visto?, indagini e il passato non chiaro della 75enne

Infophoto Infophoto

Lascia sbigottiti la vicenda di Rossana Bramante, la donna trovata morta in un congelatore all'interno di una busta di plastica: se ne parla anche nella trasmissione "Chi l'ha visto" di Rai Tre. L'inviata di Federica Sciarelli si è recata a Castelnuovo di Porto, il paese dove la donna ha vissuto insieme al fratello fino al 2009, e ha parlato con una ex vicina di casa della Bramante che ha rilasciato queste dichiarazioni:"La conoscevo già da qualche tempo perché veniva qualche volta al bar e si incontrava oppure la vedevo qualche volta in piazza con la mamma. Lei non si vedeva in giro, sapevamo che era in casa perché qualche volta rimaneva a prendere il sole sul terrazzino piccolo. Era segregata in casa: non l'abbiamo mai vista uscire dal palazzo. Il fratello era una persona molto schiva, ha vissuto qua 7-8 anni e non mi ha mai salutata".

Ci sarebbe un nome nel registro degli indagati in merito al giallo di Rossana Bramante, al donna trovata morta in un congelatore la scorsa domenica, in seguito ad una segnalazione giunta al 112. Secondo quanto riportato dal sito "Tusciaweb.it", ad essere indagato per occultamento di cadavere sarebbe il fratello, interrogato la scorsa domenica per un'ora in una casa di riposo di Ronciglione, dove si troverebbe dallo scorso luglio, affetto da demenza senile. L'uomo ottantenne, non sarebbe accusato di omicidio ma "solo" di aver nascosto il corpo di Rossana della quale, come annunciato nel corso dell'interrogatorio al cospetto del pm Frabrizio Tucci, non ricorderebbe nulla. Proprio con la Bramante il fratello aveva vissuto nello stesso appartamento dove il corpo dell'anziana signora è stato ritrovato all'interno del congelatore a pozzetto. L’inquietante caso sarà affrontato nel corso della puntata di Chi l’ha visto?, in onda stasera su Rai 3.

Ci sarebbe un indagato nella vicenda di Rossana Bramante, la donna trovata morta in un congelatore domenica scorsa a Ronchiglione, nel Viterbese. E' quanto riporta Viterbo Oggi, secondo cui una persona sarebbe stata iscritta nel registro degli indagati. Le indagini per il momento sono riservate e gli inquirenti hanno solo dichiarato che ''il fascicolo è secretato''. Intanto, secondo quanto riporta il giornale, l’autopsia sul corpo di Rossana Bramante è stata disposta per venerdì prossimo. In base ai primi accertamenti si pensa che la donna sia morta un anno fa: non si sa ancora se sia stata messa dentro il congelatore all'interno di un sacco già deceduta oppure solo tramortita. A svelare questa circostanza sarà appunto il risultato dell'esame autoptico. 

Orrore a Ronciglione, nel Viterbese: tre giorni fa è stata trovata una donna, Rossana Bramante, anni 75, morta in un congelatore dopo esser stata uccisa e infilata in un sacco della spazzatura. Il caso assurdo verrà trattato questa sera a Chi l’ha visto? dove si cercherà di fare luce sulle origini e la storia di questa povera donna trovata morta forse da un anno, come pare dalle prime ricostruzioni. La scoperta choc è arrivata nel piccolo paesino della Tuscia, segnalato da una telefonata giunta nel pomeriggio di domenica al 112: dopo l’irruzione nel piccolo appartamento vicino all’obitorio di Sant’Anna, l’orrore del cadavere presente forse da un anno in quella zona. Secondo la perizia del medico legale, Rossana sarebbe davvero stata nella busta di plastica per almeno 12 mesi: bisogna ora capire se è stata nascosta nel congelatore dopo essere stata uccisa, o se invece è morta per assideramento dopo esser stata tramortita e messa nel surgelatore. Autopsia e indagini lo chiariranno, disposti immediatamente dalla Procura di Viterbo; intanto emergono le prime notizie riguardo al passato di questa povera donna anziana dal destino così ostile, e non sono certo normali. Secondo il quotidiano locale Tuscia Web, la donna viveva a Ronchiglione dal 2009 ma di lei non vi è più traccia dal 2012, quando fu cancellata dalle liste dell’anagrafe cittadina a seguito di due diverse verifiche della Polizia. In quel palazzo dove è stata trovata, la Bramante non era mai stata vista e chissà da quanto tempo dunque sostava in quella condizione. Nella puntata di Chi l’ha visto? di questa sera si proverà a far luce sulle varie piste d’indagine che al momento sembrano portare verso un delitto maturato nell’ambito di personaggi che ben conoscevano la poveretta.

© Riproduzione Riservata.