BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANNA FRANK/ Il gioco ispirato alla ragazza ebrea morta in campo di concentramento

Pubblicazione:

Anna Frank  Anna Frank

La Fondazione Anna Frank ha espresso "profondo disgusto" per la decisione di aprire, a pochi chilometri da Amsterdam, una "stanza gioco" ispirata al rifugio dove la ragazza ebrea visse per anni nascondendosi dai nazisti. Si tratta di un piccolo appartamento in cui i concorrenti devono trovare il modo di fuggire, ambientato ai tempi della Seconda guerra mondiale con chiari riferimenti al nazismo. Per la Fondazione, la cosa più insopportabile è che il gioco venga presentato come un divertimento, e un divertimento vivere in una tale situazione. L'attrazione turistica è stata aperta a Valkenswaard dalla compagnia Escape Bunker, specializzata nel creare questo tipo di ambientazioni "avventurose". Secondo quanto scrivono i quotidiani locali, l'attrazione suggerisce che se la gente fosse stata abbastanza intelligente, non sarebbe stata catturata. Qualcosa, si legge ancora, "storicamente inaccurato ma anche inaccettabile dal punto di vista educativo". Dopo le critiche ricevute, il responsabile della società ha detto che cambierà alcune cose nell'ambientazione del "gioco".



© Riproduzione Riservata.