BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VEGLIA DI PASQUA 2016 / Diretta streaming video e tv, la celebrazione del Sabato Santo di Papa Francesco: la funzione ha inizio! (oggi 26 marzo)

Veglia di Pasqua 2016, diretta streaming video e tv, la celebrazione della Messa di Sabato Santo presieduta da Papa Francesco da Basilica San Pietro di Roma. Origine e rito, la diretta live

Papa Francesco (Infophoto) Papa Francesco (Infophoto)

La Veglia di Pasqua 2016 nella Basilica di San pietro è iniziata: Papa Francesco sta presiedendo la funzione che si è aperta come da consuetudine con la benedizione del fuoco e la preparazione del cero pasquale nell'atrio. Anche il canto dell'Exultet è stato seguito e in questi istanti si sta leggendo un brano tratto dal libro dell'Esodo. Grande attesa per il momento dell'iniziazione ai sacramenti da parte del Santo Padre a 12 catecumeni provenienti da Italia, Albania, Camerun, Corea, India e Cina. Questi i nomi degli iniziati, così suddivisi: Bernarda e Dasara Dervishi, di 30 e 27 anni (Albania); Desiree Di Porto, 29 anni (Italia);  Francine Fotsa Ngueti, 24 anni (Camerun);  Flora Gjikolaj e Gjovalin Gjikolas, di 28 e 23 anni (Albania); Hee Kim e Yong-Joon Lee, di 55 e 60 anni (Corea); Sandeep Mahajan, 50 anni (India); Herjola Rrapaj e Ylli Taci, di 32 e 33 anni (Albania);  Li Zhang, 22 anni (Cina).

Manca davvero poco all'inizio della Veglia Pasquale 2016 che verrà presieduta da Papa Francesco nella Basilica di San Pietro. Il Santo Padre, come da tradizione, impartirà i Sacramenti dell'Iniziazione cristiana (Battesimo, Eucaristia e Confermazione): a ricevere saranno 12 catecumeni che hanno abbracciato la fede in età adulta. Di chi si tratta? Come riporta "L'Avvenire" a ricevere questo onore saranno 8 donne e 4 uomini: sei di nazionalità albanese, due provenienti dalla Corea del Sud, e una a testa in rappresentanza di Italia, Camerun, Cina e India. Secondo Famiglia Cristiana, i catecumeni che verranno iniziati ai sacramenti in occasione della Pasqua 2016 in Italia sono circa 1200: un numero importante nonostante la maggioranza di questi sia straniera, tenendo conto che gli italiani sono in continuo aumento rispetto al passato.

La Veglia Pasquale 2016 che sarà presieduta da Papa Francesco a Roma nella Basilica di San Pietro dovrà tenere conto dell'allerta terrorismo e delle misure di sicurezza studiate dalle forze dell'ordine per prevenire attentati. Come dà nota il "Corriere.it", il capo della Polizia Alessandro Pansa ha invitato prefetto e questore della Capitale a rafforzare i controlli anche nei pressi di "caselli, barriere e snodi stradali maggiormente congestionati", intensificando le operazioni di bonifica e di controllo "nei luoghi di culto, porti, aeroporti, terminal bus, stazioni ferroviarie e metropolitane". La volontà di presidiare i caselli è frutto del ragionamento per cui i terroristi potrebbero sfruttare l'esodo verso la Capitale di centinaia di migliaia di fedeli e turisti per introdursi a Roma portando con sé armi ed esplosivi. Per queste ragioni agli uomini che dovranno garantire la sicurezza in questi giorni di fuoco è stata richiesta "la massima attenzione nell'osservare ogni comportamento anomalo e/o sospetto".

Si celebra oggi la Veglia di Pasqua 2016 da Roma con la Santa Messa presieduta da Papa Francesco nella Basilica di San Pietro a Roma, dove darà l’annuncio della Resurrezione  del Signore Gesù, il vero fulcro della religione cristiana che attende la Pasqua per festeggiare la vittoria sulla morte del Figlio di Dio fattosi uomo. A partire dalle ore 20.30 dalla Basilica Madre della Cristianità, la veglia di Pasqua di Papa Francesco in diretta, anche streaming video live e in tv, con il servizio di Tv2000 che prosegue per tutta la Settimana Santa e anche il consueto utilizzo delle riprese del Centro Televisivo Vaticano. Dopo l’ingresso in processione nella Basilica con il Cero Pasquale e il canto dell’Exultet, presidierà la Liturgia della Parola, quella Battesimale e la finale Liturgia Eucaristica, concelebrata con i Cardinali, Vescovi e Presbiteri che partecipano all’evento. In particolare, ci sarà l’attenzione sul canto iniziale dell’Exultet che annuncia secondo la tradizione del rito cattolico romano la Pasqua del Signore, proclamando la vittoria della luce sulle tenebre, simbolizzata dal Cero Pasquale. Nella notte di Veglia Pasquale dello scorso anno il Pontefice aveva rivolto queste commoventi parole di conforto per l’umanità, «Gesù insegnaci che la Croce è via di Resurrezione, che Dio non dimentica mai nessuno dei suoi figli e non si stanca mai di perdonarci e di abbracciarci con la infinita misericordia, ma insegnaci anche a non stancarci mai di chiedere il perdono e di credere nella misericordia».

Proprio il tema caro a Papa Francesco ritornò min particolare per questo Anno Santo della Misericordia, il Giubileo Straordinario 2016. La Veglia Pasquale conclude la solenne celebrazione del Triduo Pasquale e celebra la vittoria sul peccato e sulla morte da parte di Gesù Cristo, considerata nella Chiesa Cattolica la madre di tutte le veglie perché veicola il reale messaggio cristiano: Dio si fa uomo, mortale e viene per liberare l’uomo dal suo peccato, vincendo l’unica cosa incontrovertibile, ovvero la morte, e donando la vita eterna. Per seguire al meglio l’evento presieduto a Roma, se non siete cittadini della Capitale, è disponibile la diretta live in tv grazie alle riprese su Tv2000, visibile sul canale 28 del digitale terrestre, 18 di Tivù Sat, 140 di Sky e in streaming video. In alternativa è disponibile la diretta sul canale YouTube del Centro Televisivo Vaticano, a partire dalle ore 20.30 di oggi, sabato 26 marzo.