BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

PARIGI FASHION WEEK 2016/ News, collezione Autunno-Inverno 16/17, calendario sfilate e stilisti: in passerella il make up nude (oggi 3 marzo)

Parigi Fashion Week 2016, news: terza giornata per le passerelle della capitale francese. Attesa per le collezioni Autunno-Inverno 2016/2017 di Chloé e Paco Rabanne

Immagini di repertorio (Infophoto)Immagini di repertorio (Infophoto)

Spazio al make up nude sulle passerelle della Parigi Fashion Week 2016. Per quanto riguarda il trucco, come sottolinea Stylosophy, "sono in molti i brand che propongono un make up naturale, con un accenno di gloss o di rossetto sulle labbra, Chedric Charlier ad esempio, ma anche Anthony Vaccarello. Interessante il contorno labbra con matita nera o marrone proposto da Maison Martin Margiela, mentre il rossetto viene applicato in modo non del tutto regolare, screziato potremmo dire, da Guy Laroche e Yang Li. Il make up che stupisce lo troviamo in passerella da Dries Van Noten, uno smokey eyes nero con effetto sbavato e applicazione di piccoli eyejewels tono su tono rende lo sguardo deciso e penetrante e, sicuramente, cattura l’attenzione. Un punto luce realizzato verso gli angoli interni degli occhi con ombretto bianco shimmer illumina il trucco sulla passerella di Courrèges, e, infine, uno cat smokey eye nero intenso stupisce da Anthony Vaccarello per l’applicazione ai lati sulle tempi di grossi eyejewels di forma triangolare". 

Non solo abbigliamento e calzature ma anche tendenze nel look sulle passerelle della Parigi Fashion Week 2016, la settimana della moda donna in corso nella capitale francese. Per quanto riguarda i capelli continua anche a Parigi la tendenza dell' "effetto bagnato" già vista nelle sfilate milanesi, come sottolinea Stylosophy: "Nello specifico da Each x Other, dove la chioma è lunga e sciolta e completamente wet, Da Dries Van Noten l’effetto bagnato è invece su un raccolto liscio e stretto simile a quello visto anche da Yang Li, è sulla nuca nel semiraccolto spettinato di Sharon Wauchob, infine Cacharel presenta uno slideback wet su chiome lunghe o medio lunghe.Un bel mosso naturale sfila sulla passerella di Rochas, mentre un raccolto morbido e dall’effetto spettinato caratterizza il beauty look da Guy Laroche".

E' in corso la terza giornata delle passerelle della Parigi Fashion Week 2016. Nella capitale francese oggi è il giorno delle maison del pret-a-porter, da quella di lusso Chloé a quella dell' haute couture di Carven, il marchio di moda fondato nel 1945 da Carmen de Tommaso. Carven ha già presentato le pre collezioni Autunno/Inverno 2016/2017 e Vogue le descrive così: "Jeans con maxi risvolto alla caviglia, minigonne futuristiche e slim pants di lurex si accostano a soprabiti cocoon come cappotti a uovo in tinte sorbetto, giacche di denim impottite di lana e piccoli bomber jacquard. La palette di colori punta sui contrasti tra tessuti della tradizione sartoriale e materiali tecnici dalle tinte forti. Non mancano il montgomery più classico e ai piedi delle creeper dal platform versione extra large". 

Continua nella capitale francese la Parigi Fashion Week 2016, la settimana dedicata alla moda donna. Oggi, terzo giorno della manifestazione, gli stilisti che presenteranno le loro collezioni Autunno-Inverno 2016/2017 sono Chloé, Carven, Manish Arora, Ann Demeulemesteer, Paco Rabanne, Balmain, Alexis Mabille, Barbara Bui, Rick Owens, Pascal Millet, Lanvin, Vetements. A dare il via alle passerelle sarà la prima azienda di abbigliamento a realizzare pret-a-porter di lusso: Chloé, la casa di moda fondata nel 1952 da Gaby Aghion. Attesa alla Parigi Fashion Week 2016 anche per la sfilata di Paco Rabanne, il designer francese di origini spagnole che  mette in vendita da oggi una capsule collection con quattro look della collezione in passerella: gli outfit potranno essere acquistati nella boutique di rue Cambon e sul sito online.

© Riproduzione Riservata.