BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VALERIIA VITYNSKA / Giulio Regeni, parla la giovane fidanzata ucraina: “Tragedia infinita” (Oggi, 3 marzo 2016)

Pubblicazione:

Giulio Regeni  Giulio Regeni

VALERIIA VITYNSKA, LA GIOVANE FIDANZATA DI GIULIO REGENI, LO STUDENTE TORTURATO ED UCCISO IN EGITTO: DOLORE ESTREMO AD UN MESE DALLA SUA SCOMPARSA (NEWS, OGGI 3 MARZO 2016) – A distanza di un mese dalla scomparsa del giovane studente e ricercatore Giulio Regeni, ucciso mentre si trovava in Egitto, parla la fidanzata Valeriia Vitynska. Proprio a lei il 28enne friulano inviò il penultimo sms prima che di lui si perdessero le tracce per sempre. Valeriia, 27 anni ucraina, non ha molte parole da dire, se non confermare il dolore immenso in seguito alla perdita del fidanzato Giulio, considerata "una tragedia infinita". Come Regeni, anche Valeriia porta avanti un grande impegno, a Kiev, dove opera all'interno di un'agenzia dell'Onu che assiste oltre 260 mila disperati di guerra. Con Regeni condivideva l'estremo amore per il mondo e per i suoi cambiamenti oltre alla elevata formazione: una laurea ed un master conseguiti in Inghilterra, oltre che la conoscenza di ben quattro lingue. Valeriia Vitynska e Giulio Regeni, due anime gemelle legate da una profonda intesa sebbene avessero difficoltà ad incontrarsi fisicamente, a causa delle elevate distanze. Nonostante questo, i due comunicavano spesso tramite sms, come avvenne la sera dello scorso 25 gennaio quando il giovane studente torturato ed ucciso scrisse alla fidanzata: "Sto andando dal dottor Hassanein". Da allora, su Giulio cadde il silenzio più fitto. Ad un mese dalla tragica verità, la fidanzata Valeriia Vitynska accetta di parlare solo con “Il Corriere della Sera”, che l'ha incontrata a Kiev, all'interno dell'agenzia del Programma alimentare mondiale dell’Onu dove lavora. "Non voglio dire nulla pubblicamente perché è troppo presto e troppo doloroso", ha dichiarato la 27enne prima dell'incontro. Il dolore per un caso che ha assunto un enorme interesse non solo mediatico ma anche mondiale, è ancora troppo forte nella talentuosa Valeriia la quale deve fare i conti con un'enorme commozione quando si parla di Giulio e del terribile assassinio che lo ha visto protagonista nel cuore dell'Egitto e del quale non ha detto nulla a nessuno all’interno dell’ufficio dove lavora.



© Riproduzione Riservata.