BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VERONICA PANARELLO / News, delitto Lorys: terminato interrogatorio ad Andrea Stival: lui nega ogni accusa (Oggi, 3 marzo 2016)

Pubblicazione:giovedì 3 marzo 2016 - Ultimo aggiornamento:venerdì 4 marzo 2016, 11.00

Veronica Panarello Veronica Panarello

CLICCA QUI PER LEGGERE GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI SU VERONICA PANARELLO DEL 4 MARZO 2016 

 

VERONICA PANARELLO, DURATO CIRCA 5 ORE L’INTERROGATORIO AD ANDREA STIVAL, SUOCERO DELLA DONNA ED ACCUSATO DALLA STESSA DI AVER UCCISO LORYS: RESPINTE TUTTE LE ACCUSE (ULTIME NOTIZIE, OGGI 3 MARZO 2016) - Dopo oltre cinque ore di interrogatorio ad Andrea Stival, suocero di Veronica Panarello ed accusato da quest'ultima di aver ucciso il figlio Lorys, emergono le prime informazioni in merito alle dichiarazioni dell'uomo alla presenza del sostituto procuratore di Ragusa. Come riporta il "Giornale di Sicilia" online, Andrea Stival avrebbe respinto le gravi accuse avanzate dalla nuora, negando sia di avere avuto una relazione segreta con Veronica che di essere l'autore del terribile omicidio di Lorys. Sarà sentita anche la compagna Andreina, come persona informata dei fatti, la quale avrebbe confermato che nell'ora indicata come quella del delitto del bambino Andrea fosse in casa con lei. Andrea Stival è stato sentito oggi in qualità di indagato, un "atto dovuto" secondo la stessa Procura in seguito alle dichiarazioni shock di Veronica Panarello.

VERONICA PANARELLO: DA SEI ORE IL SUOCERO ANDREA STIVAL SOTTO INTERROGATORIO, SENTITA ANCHE LA COMPAGNA DEL NONNO PATERNO DI LORYS (ULTIME NOTIZIE, OGGI 3 MARZO 2016) - Era atteso per la giornata odierna l'interrogatorio a carico di Andrea Stival, suocero di Veronica Panarello ed accusato dell'uccisione del piccolo nipote Lorys dalla stessa donna. Poco più di un mese fa, la giovane mamma avrebbe iniziato a ricordare ciò che realmente accadde nella sua abitazione, la mattina del 29 novembre 2014. A sua detta, a mettere la parola fine alla vita del primogenito Lorys Stival sarebbe stato il suocero, nonché suo amante, Andrea Stival. L'interrogatorio a carico dell'uomo si prospetta piuttosto lungo, come riportato dal quotidiano Corriere di Ragusa, in base al quale il suocero di Veronica sarebbe impegnato già da sei ore. L'indagato avrebbe risposto finora a tutte le domande del magistrato, collaborando pienamente. Sentita anche la compagna Andreina in qualità di persona informata dei fatti. Dalle prime notizie parrebbe che non ci sia alcuna prova contro Andrea Stival in merito alla sua presenza sul luogo del delitto nell'orario stabilito, come confermato anche dalle telecamere di sicurezza. Contro l'uomo, dunque, ci sarebbero solo le parole della nuora in merito alle quali Andrea Stival avrebbe già incaricato il suo legale affinché possa procedere con la querela per calunnia.

VERONICA PANARELLO, NEWS: PROCESSO PER DELITTO DI LORYS STIVAL, LA DONNA ACCUSA ANCHE LA COMPAGNA DEL SUOCERO (ULTIME NOTIZIE OGGI, 3 MARZO) - Si complica ulteriormente la vicenda sul caso Lorys Stival, con le accuse di Veronica Panarello nella sua ultima versione offerta poche settimane fa agli inquirenti; a uccidere il piccolo sarebbe il suocero Andrea Stival, con le polemiche e e il processo che ovviamente ha preso ora una ulteriore piega complessa, dato che il nonno del piccolo Lorys è stato indagato come atto dovuto. Ma dalle ultime dichiarazioni apparse sulla stampa, sul quotidiano locale News Italiane, nel mirino finisce anche la compagna di Andrea, Andreina: «ho letto molte delle intercettazioni e la frase che non permetto che venga detta dalla compagna di Andrea è che io fracassavo di legnate tutto il giorno Loris. Questa è una grandissima bugia e questo sarà uno dei tanti flash mentali che si faceva lei. Ultimamente i rapporti erano cambiati, da quando un giorno Andrea venne a casa mia dicendomi che la voleva lasciare. E lei dopo aver capito che sapevo tutto, molte cose sono cambiate». Accuse pesanti, questa volta non tanto per il delitto, ma per la persecuzione che a conto di Veronica avrebbe subito dalla compagna del suo presunto amante. 

VERONICA PANARELLO, SARA’ SENTITO OGGI IL SUOCERO ACCUSATO DELL’OMICIDIO DI LORYS: CHIESTO PIU' TEMPO PER LA CONSEGNA DELLA PERIZIA PSICHIATRICA SULLA DONNA (NEWS, OGGI 3 MARZO 2016) - Sono stati chiesti 40 giorni di tempo per la consegna della perizia psichiatrica su Veronica Panarello, la donna in carcere con l'accusa di aver ucciso il figlio Lorys Stival. Alla perizia psichiatrica è subordinato il rito abbreviato richiesto dal legale della donna. E' stata quindi formalizzata la richiesta di rinvio dell'udienza che era prevista per il prossimo 17 marzo. E c'è attesa per le dichiarazioni di Andrea Stival, il suocero di Veronica Panarello, sotto interrogatorio oggi. L'uomo è indagato per concorso in omicidio, un atto dovuto dopo le ultime confessioni della donna: Veronica infatti sostiene che sia stato il suocero a uccidere il piccolo Lorys perché il bambino avrebbe scoperto la loro relazione. Andrea Stival ha negato sia di aver avuto una relazione con la nuora si adi aver ucciso il nipote. 

VERONICA PANARELLO, SARA’ SENTITO OGGI IL SUOCERO ACCUSATO DELL’OMICIDIO DI LORYS: ANDREA STIVAL SI DICE SERENO E CONFIDA NELL’OPERATO DELLA MAGISTRATURA (NEWS, OGGI 3 MARZO 2016) - Oggi sarà una nuova giornata importante in merito al giallo sul delitto di Lorys Stival del quale è accusata ed in carcere la madre Veronica Panarello. E' atteso per le ore 10:00 in Procura a Ragusa il secondo indagato per la morte del bambino di Santa Croce Camerino, Andrea Stival, suocero di Veronica Panarello da lei stessa accusato di essere il vero autore dell'omicidio. Un "atto dovuto", secondo la stessa Procura, in seguito alla nuova versione shock della donna, secondo la quale tra lei ed il padre del marito Davide Stival ci sarebbe stata una relazione di natura puramente sessuale, scoperta dal figlio maggiore. Sarebbe questo, a sua detta, il movente del delitto. "Andrea lo ha strangolato con un cavo Usb affinché non parlasse", aveva confessato Veronica Panarello nei giorni scorsi. Andrea Stival, dopo le pesanti accuse ha negato con forza un suo coinvolgimento nel delitto di Lorys, così come la presunta relazione con Veronica Panarello. Nel corso della giornata odierna non è escluso che anche la sua compagna, Andreina, possa essere ascoltata come persona informata dei fatti. Di fronte all'interrogatorio che lo vedrà protagonista e che nel corso del quale quasi certamente darà la sua versione relativa al giorno del 29 novembre 2014, quando il nipote fu ucciso, lo stesso Andrea Stival si è mostrato tranquillo e sereno ed al settimanale "Giallo" ha commentato: "Confido nell’operato della magistratura, Veronica Panarello dice solo bugie e presto tutto sarà chiarito". A prendere la parola è stato anche il suo avvocato difensore, Francesco Biazzo, che sulle pagine del medesimo settimanale ha aggiunto: "Gli inquirenti dovranno vagliare le dichiarazioni di Veronica Panarello, ma non mi risulta che finora ci siano stati errori nell’attività investigativa. Di conseguenza è da escludere qualsiasi coinvolgimento del signor Stival nella vicenda". Per il legale, le dichiarazioni di Veronica Panarello sulla presunta relazione con il suo assistito possono essere definite "solo gossip".



© Riproduzione Riservata.