BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Zaha Hadid / Maxxi di Roma, morta l’architetto e designer mondiale: il saluto di Ferrovie dello Stato (oggi, 31 marzo 2016)

Zaha Hadid, Maxxi di Roma: morta l’architetto iraniana che aveva realizzato il museo delle arto della Capitale. Si è spenta a 65 anni a Miami per una crisi cardiaca

Zaha HadidZaha Hadid

La grande archistar Zaha Hadid è morta quest’oggi per un infarto e lascia un vuoto nel mondo dell’architettura davvero notevole: nei fiumi di saluti, memorie e ricordi per la grande Zaha, arriva l comunicato di Ferrovie dello Stato che ringrazia l’artista e architetto della stazione AV di Napoli Afragola: «è stata la prima donna a vincere nel 2004 il premio Pritzker, il più celebre riconoscimento internazionale nel settore dell’architetura. Ma qui da noi, oltre al museo Maxxi di Roma e a uno dei tre grattacieli della nuova zona Fiera di Milano, è celebre grazie al suo progetto della nuova stazione Alta Velocità di Napoli Afragola, presentato il 4 novembre 2013 dopo aver vinto il concorso internazionale bandito da FS per la realizzazione della stazione partenopea. Il lavoro della Hamid fu scelto da una giuria presieduta dall’architetto Oriol Bohigas fra quelli di numerosi altri candidati e progetti». La nuovissima stazione ad Alta Velocità di Napoli terminerà tutti i lavori nel 2017, con corpo centrale del fabbricato che verrà una struttura maestosa a ponte lunga 400 metri con uno sviluppo complessivo di circa 30mila metri quadrati. uno spettacolo di utilità, l’arte di sapere unire efficienza e bellezza, anche questo era Zaha Hadid.

Mondo della cultura in lutto per la morte di Zaha Hadid, l’architetto iraniana designer del Maxxi di Roma: è scomparsa oggi a Miami a 65 anni per una crisi cardiaca, dopo un ricovero per una bronchite. Zaha Hadid è conosciuta nel nostro paese per aver realizzato il Maxxi, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo con sede nella Capitale. Il Maxxi si trova nel quartiere Flaminio di Roma ed è realizzata nell'area delle ex caserma Montello: è gestito dall'omonima fondazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed è diviso in due sezioni: Maxxi arte e Maxxi architettura. Il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, ha commentato così la morte di Zaha Hadid in una nota riportata da Il Sole 24 ore: "La scomparsa di Zaha Hadid è un lutto per il mondo della cultura e per l'Italia, Paese al quale è legata per il forte segno architettonico del Maxxi di Roma. L'uso innovativo dei volumi e degli spazi che ha caratterizzato la sua architettura si è espresso al meglio in questo edificio, che ha seguito in ogni fase dalla progettazione alla costruzione, introducendo nuove tecniche e materiali".

E' morta oggi a Miami Zaha Hadid, l’architetto iraniana nota in Italia per aver realizzato il museo Maxxi di Roma. Hadid aveva 65 anni e si è spenta improvvisamente per una crisi cardiaca: era ricoverata per una bronchite. La notizia della sua scomparsa è stata data dalla Bbc. Zaha Hadid, come ricorda il Corriere della Sera, aveva realizzato "opere in tutto il mondo, compreso l’Olympic Acquatic Centre dei Giochi olimpici di Londra 2012" ed "è stata la prima donna a ricevere la medaglia d’oro del Royal Intistute fo British Architects". Nel nostro paese aveva disegnato il Museo delle arti del XXI secolo, inaugurato il 28 maggio 2010 nella Capitale. Nei progetti che riguardano l'Italia l'architetto iraniana aveva anche quello di uno dei tre grattacieli della nuova zona di Citylife a Milano. Zaha Hadid è stata la prima donna a vincere il premio Pritzker, il più celebre riconoscimento per il settore.

© Riproduzione Riservata.