BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CENTRO COMMERCIALE ARESE / Shopping Center e Primark, news: domenica di fuoco, 80mila in coda (oggi, 17 aprile 2016)

Pubblicazione:domenica 17 aprile 2016 - Ultimo aggiornamento:domenica 17 aprile 2016, 13.57

Arese Shopping Center (infophoto) Arese Shopping Center (infophoto)

ARESE SHOPPING CENTER, IL CENTRO COMMERCIALE DA RECORD: 80MILA IN CODA (OGGI, DOMENICA 17 APRILE 2016) - Prima domenica aperta per il grande Centro Commerciale di Arese, lo Shopping Center che dopo l’apertura di mercoledì scorso sta registrando numeri da record e code praticamente infinite: per oggi, domenica 17 aprile 2016, ci sono finora almeno 80mila persone che stanno arrivando o sono già al “Centro” provocando code in autostrada e tangenziale da record. Per questo motivo i comuni adiacenti ad Arese, Garbagnate Milanese e Lainate stanno mettendo sul campo misure speciale e squadre di vigili per poter far ritornare la viabilità almeno nei canoni normali. Coda fuori al Mall ma code ovviamente dentro: tra ieri sera e anche questa mattina ci sono almeno due ore di attesa per assaggiare le mitiche alette di pollo fritte di Kfc: letteralmente preso d’assalto invece Primark, il nuovo top negozio (in Italia) dai prezzi vantaggiosissimi di origine irlandese. Sono stati organizzati, come anche per tante altre attività interne al Mall di Arese, gli ingressi a scaglioni con code chilometriche che proseguono per tutto il pomeriggio.

ARESE SHOPPING CENTER, IL CENTRO CONFERMA LE ASPETTATIVE DEL BLACK FRIDAY: 10 KM DI CODA DA LAINATE (OGGI, DOMENICA 17 APRILE 2016) - Il primo week end di apertura dell'Arese Shopping Center non ha deluso le aspettative ed ha confermato le previsioni che già parlavano di un Dark Friday. Riporta Milano Today che le code da Lainate hanno raggiunto i 10km ed il Mall ha registrato il tutto esaurito. Una riconferma quindi dell'attenzione fortemente positiva del pubblico, guidata da una sapiente cartellonistica. Varese News sottolinea infatti che sono numerose le attività che possono contare sulla presenza di indicazioni stradali per il centro commerciale. Tutto a prova anche del visitatore più sprovveduto insomma. L'alta affluenza non fa che premiare il lavoro dello Studio Costa di Gazzada Schianno che si è occupato proprio della comunicazione al dettaglio. Il fondatore dello studio, Luigi Costa, ha infatti affermato che è un progetto che dato "grandi soddisfazioni. Abbiamo lavorato su un'area di oltre un milione e duecentomila metri quadrati, facendo dialogare il committente con due diverse amministrazioni comunali". Lo studio aveva già dimostrato di essere vincente grazie al centri Il Fiordaliso e Portello, ma nel caso di Arese, spiega sempre Costa, "abbiamo seguito i lavori fin dal cantiere". Le difficoltà per l'apetura dell'Arese Shopping Center non sono mancate, a partire dalla grandezza dell'area prevista e dalla copresenza di due territori. Numerose le iniziative proposte dal centro in questi primi due giorni, come quella di ieri che ha interessato Motivi. Il negozio ha coinvolto nella propria inaugurazione l'ex velina e presentatrice Giorgia Palmas. Per venire incontro ai numerosi fans, Motivi ha attrezzato l'interno del suo store con un dispositivo Self-O-Matic per permettere ai clienti di scattare un selfie con la showgirl o anche solo con gli amici.



© Riproduzione Riservata.