BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA A LESBO/ Bartolomeo e Francesco, la rivoluzione dell'ecumenismo vissuto

Pubblicazione:

Bartolomeo I (Infophoto)  Bartolomeo I (Infophoto)

Bartolomeo e Francesco hanno dimostrato con la concretezza del loro gesto che c'è un'altra strada percorribile, che ci possono essere altre politiche, non dettate da buoni sentimenti, ma dal realismo di uno sguardo capace di tenere presenti tutti i fattori. L'ecumenismo sperimentato a Lesbo è così un fatto di magnanimità nei confronti il mondo. È una speranza per tutti, proprio come sono segno di speranza quei greci, di cui ha scritto Bartolomeo nella lettera, che pur sotto l'assedio della crisi si sono rivelati capaci di accogliere chi arrivava e stava peggio di loro. Il mondo ha bisogno di un cristianesimo così, sperimentato nella concretezza coraggiosa dell'apertura ai bisogni degli altri, vissuto fuori dai recinti, capace di spalancare orizzonti ad un'umanità prigioniera della paura e del cinismo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.