BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

CENTRO COMMERCIALE ARESE / Video verso 25 aprile, Shopping Center e Primark: polemica, piove davanti al Kfc (oggi, 24 aprile 2016)

Centro commerciale Arese, aggiornamento di domenica 24 aprile 2016. Il Centro prevede aperture straordinarie nei due giorni di festa, 25 aprile e, in contro tendenza, 1 maggio. 

Arese Shopping Center (infophoto)Arese Shopping Center (infophoto)

Un fuoriprogramma è avvenuto oggi al Centro Commerciale di Arese dove il mall più grande d’Europa sta ospitando il suo secondo weekend di apertura, con grandi cifre di visitatori anche perché in pieno ponte da 25 aprile: ma la pioggia interna al mega Shopping Center proprio non se ce la si aspettava, come riporta il Giorno. La prima pioggia “non attesa” a dieci giorni dall’inaugurazione: piove dentro all’arene Shopping Center, per la precisione davanti al Kfc, il primo negozio della catena americana di polli fritti che apre in Italia. A testimoniarlo è il video realizzato da un cliente, spedito poi al Giorno: due gocce esterne e l’esercizio interno p stato invaso da una continua fuoriuscita di acqua dal soffitto. «Stavamo mangiando le alettefritte del Kfc quando a cominciato a piovere fuori e ci è anche piovuto in testa. Ci siamo alzati e ce ne siamo andati». Una pioggia insolita e non certo una figura esemplar per il bellissimo nuovo centro commerciale di Arese: clicca qui per il video

Si temeva il secondo weekend di code infinite al Centro Commerciale di Arese e invece la situazione si sta rivelando più semplice del previsto: sono sempre migliaia di persone quelle che si stanno dirigendo senza sosta la nuovo shopping Center di Arese, aperto da sole due settimane, eppure la viabilità oggi sta reggendo. Buone notizie in vista di domani, quando la festa del 25 aprile e la presenza di cattivo meteo in molte parti d’Italia potrebbe portare altre “vagonate” di clienti desiderosi di scoprire il nuovo mall. Rallentamenti all’entrata ma non più code chilometriche, raccontano i colleghi del Giorno ad Arese: finalmente le auto nei parcheggi normali previsti e non più sulle strade del piccolo comune di Valera. Insomma, la scorciatoia interna dal parcheggio di Expo sta funzionando e il traffico defluisce in maniera più semplice. «Non hai ancora i dati d’accesso al centro commerciale relativi alla giornata di sabato, probabilmente saranno inferiori a quelli del primo weekend ma non credo ci sia stata una diminuzione tale da giustificare l’assenza di code», ha detto il sindaco di Arese Michela Palestra al quotidiano il Giorno. Funzionano dunque parcheggi e collegamenti ai parcheggi esterni: «continueremo a monitorare la situazione del traffico, ci vuole sicuramente ancora un po’ di rodaggio ma siamo sulla strada giusta», conclude il primo cittadino aresino.

L'Arese Shopping Center ha già superato la sua prima settimana di apertura, ma il boom di interesse da parte di visitatori e clienti non accenna a rallentare. Nei prossimi giorni l'Italia vivrà ben due giorni di festa, prima con la festa della Liberazione del 25 aprile e poi con la festa dei Lavoratori che sarà invece il 1 maggio. Il Centro non ha voluto deludere i suoi clienti affezionati e coloro che ancora devono fare il primo giro nel market ed ha confermato che per entrambe le giornate sarà aperto. L'orario previsto al Centro Commerciale di Arese partirà dalle 9 e si prolungherà fino alle 22 della sera. E' facile prevedere che proprio in queste due feste l'affluenza aumenti rispetto al week end, quando ovvero molti italiani in realtà lavorano. Già perché sono finiti gli anni in cui la maggior parte dell'Italia lavorava solo dal lunedì al venerdì e sono sempre di più le persone che sabato e domenica non la dedicano più alla famiglia. Vuoi perché sono single, vuoi perché invece hanno una famiglia da mantenere con le mille difficoltà. Da sempre poi i centri commerciali sono meta proprio delle famiglie, anche perché piacciono molto ai bambini. Può essere diverso per l'Arese Shopping Center che può contare sul primo Lego Store? Assolutamente no! Le recensioni dei clienti rilasciate sui social sono numerose e tutte positive, anche se qualche nota stonata proviene ovviamente da chi abita nelle vicinanze del Centro. A causare i malumori sono proprio le code evidenziate nei giorni scorsi e che hanno comportato un traffico consistente che ha bloccato varie strade, come l'Arese-Cesate: "è un incubo, ieri ho cercato strade alternative per andare a Rho"; "non posso più uscire di casa che rimango imbottigliato. Viabilità scandalosa". L'Arese Shopping Center è un'occasione grandiosa per molti e non sono rari gli incontri di amici. Una curiosità? Due amiche che non si vedevano da sette anni si sono riviste proprio al Centro durante questo fine settimana. Ciò che divide la strada, insomma, lo shopping unisce. 

© Riproduzione Riservata.