BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Allerta Meteo / 25 aprile 2016, le previsioni di oggi: centroSud sotto i temporali, neve in Abruzzo e sul Molise

Allerta Meteo, aggiornamento di lunedì 25 aprile 2016. Maltempo previsto al Centro ed al Sud con forti raffiche di vento, pioggia e temporali. Situazione pollini in calo in caso di pioggia.

Allerta Meteo, infophoto Allerta Meteo, infophoto

Il meteo di oggi per questa festa del 25 aprile 2016 prosegue sotto la brutta stella del maltempo: allerta meteo addirittura nel centro Italia con le zone di Abruzzo, Molise e parte dell’Emilia che si ritrovano sotto la neve anche sotto ai 900 metri di altitudine. Dal tardo pomeriggio il tempo però migliorerà, con grande rabbia dei vacanzieri che si sono trovati un ultimo giorno con pessime condizioni e calo vistoso delle temperature. Al nord, al netto di qualche temporale nelle ultime ore, avanza il bel tempo con schiarite e ripresa parziale delle temperature tra i 15 e i 20 gradi. Al Sud invece ancora peggioramento con temporali sulla Calabria e la Puglia: migliora in Sicilia, salvo qualche improvvisa precipitazione sullo Stretto di Messina. Secondo questi dati forniti dai colleghi di 3Bmeteo vi segnaliamo anche la presenza di mari mossi o molto mossi nei bacini della Sardegna e sul basso ligure.

La previsione meteo di oggi per la festa della Liberazione del 25 aprile, vede l'Italia divisa a metà. Il desiderio da parte degli italiani di trascorrere un lunedì di festa a fare scampagnate e gite al mare potrebbe venire compromesso dalle ultime previsioni meteo. Specialmente al Centro ed al Sud dove Meteoam.it delinea una situazione da bollino arancione. Si tratta però solamente di forti correnti d'aria che interessano la fascia oraria mattutina e pomeridiana, fino all'inizio delle ore serali. Viene segnalato infatti forte vento in Abruzzo, Basilicata, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia nelle ore che vanno da questa notte alle 20:00 di questa sera. Situazione più leggera invece per il Lazio dove le raffiche di vento a forte velocità saranno presenti solo dalle prime luci dell'alba fino alle 20:00. Questa diversità potrebbe comportare infatti anche delle temperature diverse nel Lazio che può contare sul tempo sereno della giornata precedente. Una situazione che le piogge delle ultime ore sulle altre regioni ha invece portato verso un abbassamento delle temperature. Più complicate le previsioni per Calabria e Campania, dove alle raffiche di vento si uniscono anche le pioggie ed i temporali. Cielo sereno previsto invece per tutto il resto delle regioni d'Italia. 


Anche se la situazione meteo inciderà inevitabilmente sulla giornata di festa di molti italiani, i rovesci temporali ed il vento previsto comportano tuttavia una situazione migliore per quanto riguarda i  pollini. Nelle zone in cui ci sarà pioggia, come nel Lazio per esempio, la concentrazione delle conte sarà molto più bassa. Nelle scorse giornate di bel tempo infatti, la regione era stata interessata da forti concentrazioni di carpini, fagacee e taxacee, raggiungendo in molti casi anche livelli pari a 150% in più oltre il limite massimo consentito. Particolare la situazione dell'Emilia Romagna, dove durante la settimana scorsa nonostante il bel tempo c'è stata una lenta diminuzione della conta pollinica, specialmente per le graminacee e le fugacee. Il totale è comuque promettente e parla di un 127% di presenza pollinica con un abbassamento di 50 punti rispetto alla settimana precedente. In tutto il Nord in generale si parla di una lenta diminuzione del trend, soprattutto per via delle basse temperature. Due settimane fa la media raggiunta era infatti del 124%, contro l'83% degli ultimi sette giorni. 

© Riproduzione Riservata.