BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Allerta meteo / Previsioni del tempo e bollettino pollini: nubi e piogge sulle regioni centrali (oggi, 28 aprile 2016)

Allerta meteo del 28 aprile 2016, Condizioni meteo di nuvoloso con qualche piovasco, più intensi al centro nord ma estesi un po' a tutta la penisola, sud e isole comprese...

Allerta Meteo, infophoto Allerta Meteo, infophoto

Sono previste nubi e piogge oggi in particolare sulle regioni centrali. Ecco le previsioni del tempo di Meteo.it. L'ultimo bollettino meteo segnala nuvolosità variabile in tutte le regioni con schiarite più ampie nelle regioni di Nordovest. Nella seconda parte della giornata previste precipitazioni su Romagna, Toscana, Umbria, Marche, nord del Lazio e Abruzzo. Per quanto riguarda le temperature le massime sono previste in rialzo su Lazio, regioni meridionali e isole maggiori. Il clima sarà invece fresco con valori ancora inferiori alla norma al Nord e sulla Toscana. Dunque l'Italia sembra divisa in due dal punto di vista meteorologico: freddo nelle regioni settentrionali con temperature inferiori alla norma e caldo e netto rialzo termico in quelle meridionali. Meteo.it segnala che "tra le due differenti masse d’aria si svilupperà un sistema nuvoloso che, tra giovedì e venerdì, darà luogo ad alcune precipitazioni proprio nelle regioni centrali. Nel corso del fine settimana, invece, si profila un peggioramento più generalizzato del tempo".

Si ritorna puntuali a dare un'idea delle previsioni meteo nel nostro paese anche oggi, giovedì 28 aprile 2016, giornata che ricalca più o meno la situazione di ieri. Il maltempo infatti sarà presente ma non la regola, anche se qualche fenomeno intenso è previsto nelle prime ore del giorno appena iniziato. Al nord leggere coperture su Valle d'Aosta e Piemonte, che nella seconda metà del giorno diventeranno più intense e accompagnate da leggeri piovaschi. Le condizioni miglioreranno in tarda serata ma continueranno leggeri fenomeni sui litorali adriatici. Situazione simile al centro, con piogge più intense nella prima metà del giorno su Toscana, che poi si estenderanno a Marche, Umbria, e in maniera più leggera anche a Lazio settentrionale ed Abruzzo. Al sud il cielo sarà solcato da molte nuvole, con piogge su Sicilia e parte della Calabria, in estensione al Molise nel pomeriggio.

Si torna a dare un'idea della situazione degli allergeni nell'aria, che danno seguito ai problemi legati ai pollini che in questa stagione aumentano la loro diffusione. Un riepilogo della concentrazione nell'aria di Milano ci darà un'idea dello stato di una delle più trafficate città d'Italia. Tra i vari allergeni che è possibile in questo periodo respirare, a una concentrazione che supera il livello minimo, ci sono i pollini di graminacee, che oggi sono rilevati nell'aria della zona di Milano con un livello di concentrazione alto. Stesso livello per le oleacee e il frassino comune, nonché il polline di orno. Tra i numerosi tipi di pollini restanti poi, ben 17 risultano con una concentrazione identificata come media, capaci quindi di interagire con i soggetti a rischio.

© Riproduzione Riservata.