BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MARCO VANNINI / News, i genitori ricordano il figlio nel giorno del suo compleanno (Oggi, 8 aprile 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Marco Vannini  Marco Vannini

MARCO VANNINI NEWS: I GENITORI DEL RAGAZZO UCCISO QUASI UN ANNO FA LO RICORDANO A LA VITA IN DIRETTA NEL GIORNO DEL SUO 21ESIMO COMPLEANNO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 8 APRILE 2016) - In un giorno così doloroso nel quale ricorre il 21esimo compleanno di Marco Vannini, la famiglia del ragazzo ucciso lo scorso 17 maggio nella villetta dei Ciontoli a Ladispoli è voluta intervenire nel corso de La vita in diretta su Rai 1. I genitori, insieme al cugino Alessandro, però, non hanno voluto parlare della vicenda giudiziaria ma solo ricordare quanto per loro fosse speciale Marco. "Marco ero un mammone, un ragazzo adorabile e chi lo ha conosciuto non poteva non amarlo, chi non lo ha conosciuto invece, dopo la tragedia lo ama e lotta con lui affinché possa avere giustizia", ha detto la mamma in lacrime, prima di lanciare un toccante messaggio al figlio. "Marco, ovunque tu sia adesso mamma ti manda gli auguri", ha asserito la donna, raccontando di aver portato oggi 21 rose rosse sulla sua tomba. "Ci hanno levato tutto, io sto solo sopravvivendo", ha poi aggiunto la donna, prima di passare la parola al marito Valerio. "Marco si sentiva amatissimo in famiglia, lo vedevi sin dalla mattina da come ci guardava, sprizzava amore verso di noi come noi verso di lui. Per noi era un figlio, un amico, era tutto, era la vita e ce l'hanno tolta, ci è stata strappata per volontà di 5 persone", ha chiosato il padre di Marco Vannini.

MARCO VANNINI NEWS, LA RABBIA DEL CUGINO SUL GRUPPO FACEBOOK DEDICATO ALLA VITTIMA, NEL GIORNO DEL SUO 21ESIMO COMPLEANNO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 8 APRILE 2016) - Proprio oggi il giovane Marco Vannini avrebbe compiuto 21 anni. Un giorno estremamente doloroso per l'intera sua famiglia, come lo dimostrano le parole del cugino ed amministratore del gruppo Facebook "Giustizia e verità per Marco Vannini", Alessandro Carlini. "Oggi per noi era una giornata speciale... Marco essendo nato con un parto cesareo, zia aveva potuto decidere di farlo nascere l'8 aprile, lo stesso giorno in cui è nata mia madre, in modo da poter festeggiare insieme il loro compleanno. Da una giornata di festa, l'8 aprile per noi è diventato un giorno di profonda tristezza, un giorno di quelli che non vedi l'ora che si sbrighi a passare", scrive Alessandro. Il suo pensiero corre veloce alle cinque persone rinviate a giudizio per la morte dell'amato cugino Marco. L'intera famiglia Ciontoli e Viola Giorgini erano presenti la sera del delitto avvenuto nella villetta di Ladispoli. I primi cinque dovranno rispondere di concorso in omicidio, mentre la fidanzata di Federico Ciontoli di omissione di soccorso. "Chissà come passeranno questa giornata quelle cinque persone che hanno deciso di mettere fine alla vita di Marco. Conoscendoli e vedendo il loro comportamento durante questi mesi e soprattutto a poche ore dall' accaduto non credo che si stiano facendo tanti problemi", ha commentato Alessandro Carlini. In particolare il cugino si è domandato: "Chissà se Martina tra un esame e un altro, tra una festa e un’altra si ricorderà ancora che oggi era il compleanno di chi la considerava la donna più importante della sua vita". In chiusura, il ragazzo non è riuscito a trattenere la rabbia chiosando: "Io sinceramente non so come passeranno questa giornata queste persone e sinceramente non mi interessa, ma quello che so è che insieme ai nostri avvocati faremo di tutto per fargli passare i loro prossimi compleanni dietro le sbarre".

MARCO VANNINI NEWS: OGGI AVREBBE COMPIUTO 21 ANNI, ALLA VIGILIA DI QUESTO DOLOROSO GIORNO PARLA LA MADRE (ULTIME NOTIZIE, OGGI 8 APRILE 2016) - Per la famiglia di Marco Vannini, il giovane ucciso lo scorso 17 maggio nella villetta dei Ciontoli a Ladispoli con un colpo di pistola, oggi è un giorno di grande dolore. Il ragazzo avrebbe infatti compiuto 21 anni. Alla vigilia di questa difficile giornata, i genitori di Vannini ed in particolare mamma Marina, sul settimanale “Giallo” hanno voluto commentare il loro stato d’animo. “Io e il suo papà festeggeremo il compleanno inginocchiati sulla sua tomba…”, ha raccontato la madre di Marco. A quasi un anno dal terribile delitto avvenuto in casa della fidanzata Martina, la mamma ricorda alla vigilia del 21esimo compleanno del figlio ciò che era Marco. “Ho solo bei ricordi di mio figlio. Grazie a questi ricordi è come se Marco fosse ancora vivo”, racconta la donna. Inevitabile il ricordo del precedente compleanno, quando la famiglia del ragazzo ucciso organizzò per l’occasione una cena al ristorante alla quale presero parte anche coloro che oggi la mamma di Vannini definisce “i suoi carnefici”. Attorno al medesimo tavolo, le famiglie Ciontoli e Vannini festeggiavano i venti anni appena compiuti di Marco. “Mio figlio amava Martina e desiderava sposarla. Voleva bene a tutti i componenti della sua famiglia e non vedeva l’ora di entrare a farne parte. Pochi giorni dopo loro lo hanno ammazzato… Vi rendete conto?”. Mamma Marina fa ancora molta fatica a trattenere la rabbia nei confronti di un’intera famiglia accusata di concorso in omicidio. Marco oggi avrebbe compiuto 21 anni, ed il popolo del web tramite il gruppo Facebook dedicato al giovane si è mobilitato per far sentire l’enorme vicinanza alla famiglia in un giorno di immenso dolore. Il cugino nonché amministratore della pagina “Giustizia e verità per Marco Vannini", ha annunciato due servizi tv dedicati a Marco Vannini nella giornata odierna. Ad occuparsi del caso di cronaca che fa indignare l’Italia intera sarà questo pomeriggio la trasmissione La vita in diretta e stasera il programma Quarto Grado.

< br/>
© Riproduzione Riservata.