BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

FESTA PER L'ABORTO LIBERO / Obama la mette al posto della festività della mamma. Facebook insorge, ma è una bufala (oggi, 10 maggio 2016)

Festa per l'aborto libero, news di martedì 10 maggio 2016. Si diffonde sul web la notizia che Obama avrebbe indetto la nuova festività. L'America sotto shock, ma è una bufala.

Barack Obama, infophotoBarack Obama, infophoto

Le famiglie americane, come quelle italiane, hanno trascorso una domenica 8 maggio all'insegna della Festa della mamma 2016, ma la doccia gelata è arrivata subito. Già a metà mattinata, in occasione del tradizionale brunch, il Presidente Barack Obama ha annunciato di voler mettere in atto una legge che prevede di sfruttare la festa della mamma per celebrare le alternative alla riproduzione e dare onore alle madri che esercitano il diritto di non essere madre. Il tutto verrà dettagliato nel Patriot Freedom of Womb act in cui verrà aggiunta la festività dell'Aborto Libero Day proprio in concomitanza con la festa della mamma. Tutto questo è stato pubblicato nelle scorse ore sul web, suscitando un'indignazione furente degli americani. Ad aggravare la cosa è la foto che accompagna l'articolo e che dà un senso di credibilità alla notizia pubblicata dal profilo Facebook di Fox News. Un esame attento di Snopes.com ha svelato subito l'arcano, proprio partendo dall'immagine/scalpore. Si vede chiaramente, secondo il quotidiano online, che l'immagine è falsa, a partire dal gruppo ripreso sullo sfondo della foto. Viene mostrato infatti un gruppo di fans del duo hip hop Insane Clown Posse, una pic che circola in rete almeno dal 2014. Inoltre lo scatto viene promosso in realtà da Fox News The FB Page che non è Fox News Facebook page, ovvero la pagina social ufficiale dell'emittente. Risalendo ancora di più le fonti, si scopre che Fox News The FB Page appartiene alla TDTAlliance.com, una pagina di satira che ha già pubblicato in passato notizie false su Carly Fiorina, Bernie Sanders e lo stesso Presidente Obama. Clicca qui per vedere la bufala sulla nuova Legge di Barack Obama.

© Riproduzione Riservata.