BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIACONATO ALLE DONNE?/ In Francesco nessuna agenda liberal, pieno accordo con Wojtyla

Infophoto Infophoto

Noi cattolici non abbiamo le donne prete, e la questione è stata già definita dalla Chiesa, come ha ribadito lo stesso Francesco. Nulla toglie che possano esserci avvicinamenti in chiave ecumenica con gli anglicani. Il Papa non ha detto nulla di nuovo rispetto a quanto sta già sottolineando sull’importanza delle donne nella Chiesa, e soprattutto non risponde a un’agenda liberal. Ma soprattutto ha messo in guardia dalla clericalizzazione delle donne. Per esempio, pensare che una donna possa essere cardinale è ragionare davvero in termini clericali. Le donne nella Chiesa devono essere valorizzate, ma non clericalizzate.

 

Sui media si contrappone l’apertura di Francesco a Giovanni Paolo II. Lei come commenta?

In realtà Papa Francesco ha ribadito che il tema delle donne prete era già stato discusso e che dopo lunghe riflessioni Giovanni Paolo II ha detto chiaramente che non si può fare. Non capisco quindi quali siano le contraddizioni tra i due.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.