BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Isabella Noventa / News, Debora Sorgato: “Nessuno mi controllerà, sono la compagna del maresciallo” (Oggi, 14 maggio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Isabella Noventa  Isabella Noventa

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SUL GIALLO ISABELLA NOVENTA, AGGIORNATE AL 15 MAGGIO 2016

 

ISABELLA NOVENTA NEWS, DEBORA SORGATO: "NESSUNO MI CONTROLLERA', SONO LA COMPAGNA DEL MARESCIALLO" (ULTIME NOTIZIE, OGGI 14 MAGGIO 2016) - Altri particolari emergono dall'interrogatorio di Manuela Cacco riguardo all'omicidio di Isabella Noventa, secondo quanto riportato da Il Mattino di Padova. Debora Sorgato, la sorella di Freddy, accusata insieme con il fratello del delitto della segretaria, si sarebbe sentita "intoccabile" perché era la “la compagna del comandante”. Il "comandante" è il maresciallo Giuseppe Verde. Secondo la Cacco, come riferisce il quotidiano, "la tabaccaia di Camponogara (Venezia), Freddy e Debora avrebbero concordato di trasportare il corpo di Isabella nell’auto di lei perché convinti che i carabinieri non l’avrebbero mai fermata. Questo ragionamento starebbe dunque alla base della scelta di usare la Golf e non la Polo di Manuela o la vecchia Punto di Freddy (l’Audi non avrebbero potuto usarla in quanto il gps serviva come alibi per gli spostamenti di quella notte)". Nella vicenda dell'omicidio di Isabella Noventa il maresciallo dei Carabinieri Giuseppe Verde non c'entrerebbe: l'uomo è però indagato per violazione del segreto di ufficio ed accesso abusivo alla banca dati delle Forze dell’Ordine.

ISABELLA NOVENTA NEWS, PAOLO FRATELLO DELLA SEGRETARIA UCCISA DICE LA SUA SULLA LETTERA SCRITTA DA DEBORA SORGATO ED INVIATA A POMERIGGIO 5 (ULTIME NOTIZIE, OGGI 14 MAGGIO 2016) - Nei giorni scorsi, una delle persone in carcere per l'omicidio volontario di Isabella Noventa avrebbe rotto il silenzio in modo del tutto inedito. Si tratta di Debora Sorgato, presunta assassina insieme al fratello Freddy della segretaria di Albignasego e che, per la prima volta dal suo arresto, avrebbe deciso spontaneamente di raccontare la sua verità attraverso una lettera scritta e fatta recapitare alla conduttrice di Pomeriggio 5. In realtà, nella missiva non si fa assolutamente accenno al terribile delitto che ha messo la parola fine alla vita di Isabella Noventa, della quale tra l'altro ancora non è emerso il corpo nonostante le insistenti operazioni di ricerca. Una lettera, dunque, che ha avuto principalmente il ruolo di raccontare qualcosa in più su di lei, sebbene le informazioni sul suo passato siano ormai note a tutti. Debora Sorgato ha infatti affrontato il tema del dolore, dall'essere stata due volte vedova alla nascita prematura del suo unico figlio, fino alle recenti e numerose cattiverie dette nei suoi confronti. Nessun pensiero, né una parola di dispiacere è stata invece rivolta a Isabella o alla sua famiglia. A commentare la lettera scritta da Debora dal carcere ed inviata a Pomeriggio 5 è stato Paolo Noventa, fratello della segretaria. L'uomo ha parlato ai microfoni di PadovaOggi, asserendo: "Ha sbagliato indirizzo, doveva mandarla in Procura quella lettera più che ad un media nazionale, ma mi sembra che involontariamente vogliate scrivere che è diventata così cattiva per i suoi trascorsi, non ha detto di essere innocente". Il fratello della sfortunata segretaria ha anche commentato le recenti rivelazioni delle ex fidanzate di Freddy Sorgato, le quali, interpellate dagli inquirenti avrebbero smentito la prima (ed unica) versione del ballerino. L'uomo aveva asserito al momento del suo fermo di aver soffocato Isabella Noventa durante una pratica di sesso estremo che era solito fare nell'intimità. "Lo abbiamo sempre ribadito. Io non posso dirlo perché sono il fratello ma l'ex marito e le amiche lo hanno smentito su tutto. Mia sorella non è una ragazza perversa", ha chiosato Paolo.



© Riproduzione Riservata.