BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SAN MATTIA/ Santo del giorno, il 14 maggio si celebra san Mattia

San Mattia, è il santo che viene celebrato nella giornata di oggi, sabato 14 maggio, dalla chiesa cattolica. E' stato scelto come apostolo di Gesù al posto di Giuda, la sua storia

(InfoPhoto) (InfoPhoto)

SAN MATTIA, SANTO DEL GIORNO: IL 14 MAGGIO SI CELEBRA SAN MATTIA - San Mattia ha una certa importanza nella storia dei dodici apostoli di Gesù. Infatti fu proprio lui che, per volere divino, fu scelto come sostituto di Giuda nei dodici, dopo che quest'ultimo osò tradire proprio Gesù. Secondo quanto viene riportato nei testi, san Mattia fu un predicatore che rivolse il suo messaggio soprattutto in Etiopia. Dopo essere stato scelto come apostolo di Gesù al posto di Giuda, san Mattia fu pieno di orgoglio e fece della sua vita una testimonianza delle parole di Cristo sceso in terra. Il messaggio che san Mattia tramandava era basato sulla necessità di mortificare la carne, cercando di limitare quanto più possibile tutte le tentazioni umane. Motivo per cui, fu proprio uno dei primi ad insistere sull'importanza di saper resistere alle tentazioni della sensualità: egli stesso praticava questo insegnamento di Gesù nella sua vita, proprio in virtù del suo ruolo di fedele apostolo di Cristo. Uno dei principali problemi legati alla possibilità di decifrare le opere di san Mattia durante la sua vita è la scarsezza di testimonianze. Non si sa bene per quanti anni abbia svolto la sua missione da predicatore, ma ciò che appare certo è la sua fedeltà all'apostolato. Una vita da apostolo fedele e missionario che culminò con una morte degna di tale ruolo, col martirio. Morto, dunque, per difendere la fede e per difendere tutti gli insegnamenti di Gesù: fu ucciso dai Giudei. Le reliquie di san Mattia vengono ancora oggi conservate in un transetto all'interno della basilica di Santa Giustina, presente a Padova, anche se una parte si trova a Treviri, una città del Land nord della Germania. 

SAN MATTIA SANTO DEL GIORNO: FESTE A LUI DEDICATE - Una delle feste più importanti che vengono associate al culto di questo santo è la Sagra di San Mattia che si svolge ogni anno a Caldiero, in provincia di Verona. Da anni viene celebrata questa festa che si svolge alla fine di febbraio, nonostante il santo venga festeggiato il 14 maggio. Il periodo di febbraio non è scelto in modo casuale: il calendario in forma straordinaria riporta al 24 febbraio il giorno di san Mattia, ecco perché a Caldiero si fa festa proprio in quei giorni. Una festa che viene organizzata dalla Pro Loco locale e che, di anno in anno, attira un numero sempre maggiore di partecipanti. Non mancano gli stand enogastronomici con prodotti tipici del territorio ed altre prelibatezze: una festa ormai attesa non solo dai cittadini di Caldiero, ma da tutti gli abitandi delle zone limitrofe. 

SAN MATTIA SANTO DEL GIORNO: PATRONO DI TREVIRI - San Mattia viene venerato come patrono nella città di Treviri, nel Land tedesco Renania-Palatinato. Secondo alcune testimonianze storiche, sembra che alcune delle reliquie di san Mattia vengano ancora oggi conservate nella cattedrale di questa piccola città che vanta un culto secolare del santo. Proprio in questa località si trova la celeberrima abbazia di san Mattia: si tratta di un posto unico, pur essendo poco conosciuto a livello europeo. Infatti, all'interno di questa abbazia si trovano tanti tesori artistici dal valore inestimabile. In questa abbazia sono conservate alcune delle reliquie di san Mattia, portate qui proprio per proteggerle da eventuali saccheggi, molto diffusi nei secoli scorsi. 

I SANTI DEL 14 MAGGIO - Diversi sono i santi che vengono festeggiati il 14 maggio oltre al più celebre san Mattia. In questo giorno vengono anche festeggiati Sant'Abruncolo di Langres, Sant'Ampelio, San Cartaco di Lismore, San Costanzo di Capri, San Costanzo di Vercelli, Sant'Eremberto di Tolosa, Santi Felice e Fortunato, San Gallo, Sant'Isidoro di Chio, San Massimo, San Michele Garicoits, San Ponzio di Cimiez, San Ponzio di Pradleves, Santa Teodora, Santi Vittore e Corona.

© Riproduzione Riservata.