BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora, oggi. Papa Francesco: no a chi ama cani e gatti ma ignora le sofferenze dei fratelli (14 maggio 2016)

Pubblicazione:sabato 14 maggio 2016 - Ultimo aggiornamento:sabato 14 maggio 2016, 15.46

Stefano Fassina (Infophoto) Stefano Fassina (Infophoto)

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, SABATO 14 MAGGIO 2016 (ULTIM'ORA). PAPA FRANCESCO: NO A CHI AMA AI GATTI E AI CANI E IGNORA LE SOFFERENZE DEI VICINI Durante l’udienza giubilare in piazza San Pietro, oggi papa Francesco ha richiamato l’attenzione dei fedeli sulla distanza che spesso si tiene verso il prossimo. "Quante volte vediamo gente tanto attaccata ai gatti ai cani che poi lascia sola e affamata la vicina. No, per favore no!", ha detto il Santo Padre, ricordando anche il vero significato della pietà cristiana: “Dobbiamo stare attenti a non identificare la pietà con quel pietismo, piuttosto diffuso, che è solo un'emozione superficiale e offende la dignità dell'altro". "La pietà - ha aggiunto - non va confusa con la compassione per gli animali che vivono con noi. Accade infatti che a volte si provino sentimenti verso animali e si rimanga indifferenti di fronte alle sofferenze dei fratelli".

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, SABATO 14 MAGGIO 2016 (ULTIM'ORA). ELEZIONI COMUNALI MILANO: IL MOVIMENTO 5 STELLE PRESENTA RICORSO CONTRO BEPPE SALA Il Movimento 5 Stella ha deciso di depositare un ricorso urgente al Tar per una verifica circa "la presunta incandidabilità e quindi ineleggibilità di Giuseppe Sala". Un’iniziativa che fa seguito a quanto pubblicato da Panorma, circa le dimissioni da commissario Expo del candidato sindaco a Milano non avvenute. Gianluca Corrado, che corre per la carica di primo cittadino proprio nelle file dei pentastellati, ha spiegato che entro sera dovrebbe già arrivare “il decreto per fissare l'udienza, che molto probabilmente sarà martedì mattina con una sentenza già in giornata”. Corrado ha anche aggiunto che la scelta è stata compiuta per “la coerenza che ci contraddistingue”. “Dopo la denuncia della stampa circa la presunta incandidabilità e quindi ineleggibilità di Giuseppe Sala, abbiamo ritenuto doveroso rimettere la questione agli organi competenti”. 

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, SABATO 14 MAGGIO 2016 (ULTIM'ORA). ELEZIONI COMUNALI, TAR DEL LAZIO RESPINGE IL RICORSO DELLA LISTA DI STEFANO FASSINA A ROMA Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato da Sinistra italiana e Sel per far riammettere la lista di Stefano Fassina alle comunali di Roma. Lo stesso parlamentare ex Pd ha annunciato che a questo punto farà ricorso al Consiglio di Stato. Nel frattempo si rincorrono i rumors di un possibile “decreto salva-liste”, anche se il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha fatto sapere che non essendoci dei precedenti di “sanatoria” sarebbe difficile intervenire. Tuttavia c’è chi ricorda che in occasione delle Ragionali del 2010, il Governo Berlusconi varò un decreto interpretativo che riuscì a far competere la lista di Roberto Formigoni in Lombardia e quella di Renata Polverini nel Lazio.

Alfano sembra invece intenzionato a proporre ai colleghi di Governo di protrarre il voto delle comunali anche alla giornata di lunedì, anche in occasione degli eventuali ballottaggi. Un’ipotesi che non sembra però piacere a Giuseppe Sala, candidato sindaco a Milano.



© Riproduzione Riservata.