BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALEXANDER BOETTCHER / Coppia dell'acido: prende le distanze da Martina Levato, si dichiara innocente e parla del figlio Achille (Oggi, 16 maggio 2016)

Alexander Boettcher, ultime news: il broker rilascia una intervista a Libero nella quale si definisce ancora una volta innocente e parla del suo rapporto con Martina Levato.

Alexander Boettcher Alexander Boettcher

ALEXANDER BOETTCHER, COPPIA DELL’ACIDO NEWS: IL BROKER RILASCIA UNA INTERVISTA IN CUI PARLA DEL SUO RAPPORTO CON MARTINA LEVATO E DEL FIGLIO ACHILLE (ULTIME NOTIZIE, OGGI 16 MAGGIO 2016) - Alexander Boettcher torna a far parlare di sé dopo la recente condanna a 37 anni in seguito alle aggressioni con l'acido che lo avrebbero visto coinvolto insieme alla ormai ex amante Martina Levato. Il broker ha rilasciato una intervista al quotidiano Libero direttamente dal carcere, continuando a definirsi innocente. Nella lunga chiacchierata, Alex ha voluto chiedere scusa alle sue vittime che, in seguito alle terribili aggressioni, sono rimaste sfigurate sia fisicamente che interiormente. Dopo le parole della Levato, che in un recente memoriale di circa dieci pagine aveva preso le distanze da Boettcher raccontando le sua "pratiche di dominazione", ora è Alex a prendere la parola, accusando la giovane di tradimento e tentando di addossarle le responsabilità di quanto accaduto. Parlando delle giovani vittime, Alexander le ha definite "incolpevoli, come me, di aver incontrato sul proprio cammino Martina". Il broker ha quindi parlato della sua relazione con la Levato, ammettendo di averla amata più di se stesso e smentendo che tra loro ci fosse solo "violenza gratuita". Della loro relazione, dunque, parla come un mix di "condivisione, piacere e unione sentimentale". A sua detta però, l'atteggiamento di Martina nei suoi confronti sarebbe mutato dopo aver appreso di aspettare un figlio da lui: "Le ho detto che l’avremmo cresciuta io e la mia ex moglie, Gorana. A quel punto lei ha voluto attirarmi in trappola". Non nega tuttavia i suoi errori, definendosi "superficiale" ed ammettendo di aver frequentato compagnie non sempre giuste. A detta di Alexander, inoltre, Martina sarebbe pienamente consapevole della sua innocenza, eppure avrebbe deciso ugualmente di ribaltare le carte in tavola. Inevitabile, tuttavia, una riflessione sui video e sulle foto che ritraggono la coppia dell'acido in pratiche tutt'altro che ortodosse, ma pur ammettendo la sua superficialità anche nell'aspetto più intimo del loro rapporto, Boettcher ha voluto smentire a gran voce di essere un "maschilista, razzista e pedofilo". Infine, non può mancare un accenno ad Achille, il figlio nato dalla relazione con Martina e che lui oggi definisce "la cosa più bella che abbia fatto nella mia vita". Si augura di essere un buon padre, sebbene il Tribunale dei minori dovrà presto pronunciarsi sull'affido del piccolo. In merito alla decisione che prenderanno i giudici però, Alex si è dimostrato decisamente comprensivo, tanto da asserire: "Qualsiasi sia la decisione dei giudici io mi ci rimetterò".

© Riproduzione Riservata.