BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ANTONIO GIGLIO E FORTUNA LOFFREDO / News, il padre della bambina uccisa: "Potrebbe non essere stato Raimondo a buttarla giù" (Oggi, 20 maggio 2016)

Antonio Giglio e Fortuna Loffredo, ultime news: il padre della piccola uccisa a Caivano oggi ospite della trasmissione Pomeriggio 5. La madre di Antonio ha tentato il suicidio.

Fortuna Loffredo Fortuna Loffredo

Nel corso della puntata odierna di Pomeriggio 5 è intervenuto oggi, in diretta, il padre della piccola Fortuna Loffredo, Pietro, ospite in studio nel programma di Barbara d'Urso. "Hanno detto tante cose che non si sa la verità. Sono iniziati dal terzo piano per arrivare all'ottavo": così Pietro Loffredo ha commentato le tante parole dette in merito al delitto della figlia, abbracciata per l'ultima volta il 9 marzo di due anni fa, prima che morisse. Il commento era riferito anche alla notizia recente secondo la quale Marianna Fabozzi, madre del piccolo Antonio Giglio, avrebbe tentato il suicidio in carcere e in merito alle parole della mamma di Fortuna, sua ex compagna. Domenica avrebbe asserito nelle ultime ore, in riferimento all'incidente probatorio con protagoniste le baby testimoni: "Mi sono sentita male perché sono delle bambine innocenti". Nel corso di una intervista tv avrebbe inoltre ammesso di essere convinta che Fortuna sia stata uccisa per vendetta o per gelosia. Pietro Loffredo, inoltre, avrebbe ancora aggiunto: “Potrebbe non essere stato Raimondo a buttarla giù”, sottolineando la sua sete di verità. Infine, ad intervenire nel corso di Pomeriggio 5 è stato anche l'avvocato Pisani, legale della famiglia Loffredo, il quale ha affermato, riferendosi a Raimondo Caputo e alla Fabozzi, presenti ieri in Tribunale: "Sembravano due zombie, sia lui che la Fabozzi sembravano due fantasmi, erano delle persone fuori dal mondo. Erano del tutto assenti". L'avvocato ha chiosato con un messaggio importante: "Chiederemo che vengano riesaminati gli indumenti intimi anche di Chicca alla ricerca di liquido seminale. Sugli abiti è ancora possibile ritrovare tracce di liquido seminale nonostante siano passati due anni".

Il giallo di Fortuna Loffredo, strettamente connesso a quello di Antonio Giglio, i due bambini morti in circostanze molto simili dopo essere precipitati dallo stesso palazzo del Parco Verde di Caivano, nel napoletano, torna al centro della puntata odierna di Pomeriggio 5. Nel corso dell'ultimo appuntamento della settimana in compagnia della trasmissione pomeridiana di Canale 5, la padrona di casa Barbara d'Urso accoglierà in studio il padre della piccola Fortuna, Pietro Loffredo. L'uomo, intervenuto più volte in collegamento da Caivano, oggi potrà raccontare il suo grande dolore in studio dopo l'incidente probatorio che si è concluso ieri e che ha visto per due giornate la presenza delle baby testimoni, amichette di Fortuna e sorelle di Antonio Giglio, confermare le accuse nei confronti di Raimondo Caputo, arrestato qualche settimana fa. L’uomo farà alcune dichiarazioni importanti. Intanto, è di oggi la notizia del tentato suicidio di Marianna Fabozzi, compagna di Raimondo e madre del piccolo Antonio Giglio, in carcere anche lei per aver coperto gli abusi compiuti da Caputo sulle sue figlie. A darne notizia è il sito VocediNapoli.it, secondo il quale la compagna del presunto assassino di Fortuna Loffredo avrebbe tentato di togliersi la vita in carcere a Pozzuoli dopo aver preso parte all'incidente probatorio presso il Tribunale di Napoli Nord di Aversa. La donna si sarebbe chiusa in bagno ed avrebbe tentato il suicidio impiccandosi. Ora la Fabozzi sarebbe in isolamento in via precauzionale, controllata a vista dalle guardie carcerarie.

© Riproduzione Riservata.