BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA SINDROME DEL CEMENTO / La trasformazione della Cina: in 30 anni dalla campagna alle metropoli (Report, 22 maggio 2016)

Pubblicazione:domenica 22 maggio 2016

Report (Fonte Infophoto) Report (Fonte Infophoto)

LA SINDROME DEL CEMENTO, LA TRASFORMAZIONE DELLA CINA: IN 30 ANNI DALLA CAMPAGNA ALLE METROPOLI (REPORT, 22 MAGGIO 2016) - Nella puntata di oggi di Report, il programma di Rai Tre condotto da Milena Gabanelli in onda a partire dalle ore 21:45, si parlerà della cosidetta "sindrome del cemento". Oggetto del servizio realizzato da Giuliano Marrucci sarà infatti la trasformazione subita dalla Cina in poco più di un ventennio: esempio lampante di questa metamorfosi è la città di Shenzhen. Dove prima sorgeva una campagna incontaminata, caratterizzata dalla presenza di villaggi rurali di minuscole dimensioni, si sviluppa oggi una megalapoli dal sapore internazionale, abitata da 15 milioni di persone, che ha tanto da insegnare a molte delle più importanti metropoli occidentali. A differenza di quanto avviene in Occidente infatti, lo sviluppo edilizio, la costruzione a macchia d'olio di grattacieli e strutture abitative di vario genere, non sempre si traduce nella nascita di bidonville e nel dilagare della microriminalità. In Cina 20 milioni di persone ogni anno, per poco più di un ventennio, si sono trasferite dalla campagna alle metropoli; in Occidente per compiere un tipo di percorso simile abbiamo impiegato due secoli. Dove sono le differenze? Cosa abbiamo sbagliato? E soprattutto: possiamo copiare i cinesi per migliorare la situazione?



© Riproduzione Riservata.