BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BEATA VERGINE MARIA AUSILIATRICE/ Santo del giorno, il 24 maggio si celebra la beata Vergine Maria Ausiliatrice

La beata Vergine Maria Ausiliatrice, è la santa che viene celebrata nella giornata di oggi, martedì 24 maggio, dalla chiesa cattolica. Papa Pio VII fondò questa ricorrenza. Vediamo la storia

(InfoPhoto) (InfoPhoto)

Il 24 Maggio si festeggia la beata Vergine Maria Ausiliatrice ossia la Madre di tutta la chiesa cristiana. "Auxilium Christianorum" significa aiuto dei Cristiani e rappresenta il titolo che è stato concesso alla Vergine Maria e in tal modo viene invocata sempre nelle litanie dedicate alla Madonna, chiamate anche come Lauretane perchè in principio erano recitate nella città di Loreto. La devozione nei riguardi della beata Vergine Maria Ausiliatrice era già conosciuta nel periodo di S.Pio V e man mano si allargò anche grazie alla vincita dei cristiani contro il popolo turco, nel 1571 a Lepanto e poi nel 1683 nella città di Vienna. Papa Pio VII dopo essere stato liberato dalla prigionia Napoleonica fondò il 24 maggio la festa dedicata alla beata Vergine Maria Ausiliatrice. Nel 1815, in periodo molto duro per la Chiesa, don Bosco divenne un vero e proprio apostolo della beata Vergine Maria Ausiliatrice, confidò ciò a Don Caglieero, nel 1862, affermando che la Madonna voleva essere onorata nei panni di beata Vergine Maria Ausiliatrice. I tempi erano davvero difficili e lo stesso affermava che era necessario l'aiuto della vergine per difendere a pieno la fede del popolo cristiano. Nel 1868 fu eretto a Torino un tempio dedicato alla beata Vergine Maria Ausiliatrice e l'anno successivo fu istituita un'Associazione devota alla beata Vergine Maria Ausiliatrice e in seguito questa devozione si diffuse in ogni angolo del mondo. 

Nei periodi di meditazione, di predestinazione, sulle virtù, nell'immacolato concepimento, nella verginità e nella maternità molti credenti si rivolgono alla beata Vergine Maria Ausiliatrice, infatti su tali argomenti e miracoli sono stati scritti moltissimi libri, tenuti diversi Concili sull'argomentazione e proclamati dei veri e propri dogmi sulla fede tanto da dare la possibilità della nascita di una scienza definita Mariologia. La presenza mediatrice della beata Vergine Maria Ausiliatrice è sempre stata nota per tutti coloro che la invocano nel momento del bisogno, infatti tutti noi siamo stati affidati come veri e propri figli da parte di Gesù che fu immolato sulla croce per tutti noi e per salvarci dal peccato. La beata Vergine Maria Ausiliatrice viene vista come la madre non solo di Gesù ma di tutti noi e come tale è sempre pronta ad aiutare e soccorrere i propri figli nel momento della sofferenza e del dolore. 

Le Congregazioni che vedono la beata Vergine Maria Ausiliatrice come protettrice sono davvero tante e inoltre diffondono molte opere di assistenza verso chi ne ha bisogno. La beata Vergine Maria Ausiliatrice è diventata la Madonna di Don Bosco, che ha donato alla chiesa cristiana molti beati e santi che possono essere venerati, tutti ci si affidano alla più conosciuta e potenti di tutte le madri, beata Vergine Maria Ausiliatrice. Diversi continenti hanno la beata Vergine Maria Ausiliatrice come protettrice, tra cui ricordiamo la Polonia, la Cina, l'Austria e i Paesi dell'est Europa. 

Il 24 Maggio oltre alla beata Vergine Maria Ausiliatrice si festeggia la moglie di Chuza ossia santa Giovanna, il beato Filippo da Piacenza, sa Donazio, il dottore e profeta San Manahen di Antiochia, il vescovo Beato Luigi Zeffirino Moreau e il sacerdote e martire Beato Giovanni di Prado.

© Riproduzione Riservata.