BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ Così la criminalità "fa affari" grazie alle leggi anti-tabacco

Pubblicazione:lunedì 30 maggio 2016

Infophoto Infophoto

Naturalmente, i prodotti messi in vendita dalle organizzazioni criminali non offrono alcuna sicurezza. Il tabacco illegale comporta gravi rischi per la salute. Queste organizzazioni infatti non si attengono alle rigide norme di fabbricazione, facendo spesso ricorso a sostanze come lo sporco dei pavimenti o peggio, né tanto meno sono interessate alla salute di chi compra i loro prodotti. Non si fanno scrupoli a vendere sigarette a buon mercato a minorenni e non ci sono misure in grado di fermarle. 

A livello globale, il Protocollo sull'eliminazione del traffico illecito di prodotti del tabacco dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) può avere il potenziale per ostacolare le vendite di tabacco illegale, ma può essere anche pregiudicato dall'ignoranza dell'OMS di fronte ai risultati del mondo reale. Il mondo reale si è espresso: il confezionamento generico è un grande alleato dei contrabbandieri di tabacco. 

Thomas Lesnak 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.