BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPRECO ALIMENTARE / In Francia è reato, quale situazione in Italia? Tra leggi e movimento “freegan” (Le Iene Show, oggi 5 maggio 2016)

Pubblicazione:giovedì 5 maggio 2016

Supermercato (Infophoto) Supermercato (Infophoto)

SPRECO ALIMENTARE, IN FRANCIA È REATO: MA IN ITALIA? LA RECENTE LEGGE GADDA (LE IENE SHOW, OGGI 5 MAGGIO 2016) - Nell’ultima puntata della stagione de Le Iene Show si torna a parlare di spreco alimentare con una serie di storie raccontare dalla Iena Nadia Toffa che prova a fare inizialmente nel suo servizio un paragone tra Francia e Italia proprio sulla questione della lotta agli sprechi alimentari. Se da un lato per i cugini d’Oltralpe è reato sprecare cibo, con una sorta di accordo forza tra grande distribuzione e organizzazioni caritatevoli, in Italia così non è. La linea lanciata nel servizio di apertura sembra andare in direzione di critica della situazione italiana: la Toffa infatti si occuperà di documentare come lo spreco alimentare sia trattato in Italia con alcune Onlus che si adoperano per recuperare gli alimenti scartati dai supermercati perché vicini alla scadenza o in difetto. A dir la verità, nel nostro Paese è di recentissima approvazione la Legge Gadda, fatta dal governo Renzi, che riorganizza per la prima volta in Italia il quadro normativo di riferimento che regola le donazioni degli alimenti invenduti con misure di semplificazioni, armonizzazione e incentivazione. In sostanza anche da noi viene ridata la possibilità di recupero del cibo da donare alle persone più povere del nostro Paese. Vedremo nel servizio che punti toccheranno le Iene, mentre intanto sappiamo che ci sarà l’incontro tra Nadia Toffa e due ragazzi milanesi che hanno inventato un’applicazione tramite la quale i consumatori possono accedere alle offese di commercianti, negozi e centri convenzionati con il servizio App che scontano i prodotti prossimi alla scadenza. Infine, verranno sentite anche due ragazze del movimento freegan: stile di vita anticonsumista, si recupera lo spreco alimentare specie tramite il cibo in scadenza che i negozi butterebbero senza averlo venduto.



© Riproduzione Riservata.