BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CONCETTA CONIGLIARO / Uccisa e fatta sparire da un marito che non accettava la separazione (Amore Criminale, oggi 9 maggio 2016)

Concetta Conigliaro, donna uccisa dal marito due anni fa i cui resti furono fatti sparire: la sua storia simile a quella della protagonista di Amore Criminale.

Amore Criminale Amore Criminale

Nella nuova puntata di Amore Criminale, in onda lunedì 9 maggio 2016, una delle storie al centro del secondo appuntamento riguarderà Concetta. La donna è l'ennesima vittima delle violenze di un marito non in grado di accettare la fine della loro relazione. A differenza di molte altre vittime di abusi, Concetta aveva trovato la forza di denunciare e lottare pur di garantire a lei stessa ed alle figlie un briciolo di dignità e felicità. A bloccare la sua voglia di rinascita è stato proprio il marito che, con crudeltà, ha prima ucciso e poi fatto sparire il corpo di Concetta. La storia protagonista nella seconda puntata di Amore Criminale ritrova molti punti in comune con quella di Concetta Conigliaro, giovane donna 27enne della provincia di Palermo, madre di due bambine e vittima dello stesso uomo che aveva giurato di amarla e proteggerla. La storia risale all'aprile di due anni fa, quando fu denunciata la scomparsa di Concetta. Dopo due mesi fu fermato con l'accusa di omicidio il marito Salvatore Maniscalco, dal quale Concetta aveva già avviato le pratiche di separazione. L'uomo era intervenuto anche ai microfoni della trasmissione Chi l'ha visto?, cercando di depistare ciò che voleva far apparire a tutti i costi come un allontanamento volontario e dichiarando l'intenzione di voler rimettere la moglie "sul binario giusto". Solo a distanza di mesi si scoprì non solo l'atroce delitto ma anche l'inquietante distruzione del suo corpo che, proprio a detta del marito, sarebbe stato fatto a pezzi e bruciato per poi nasconderne i resti ormai carbonizzati in un magazzino di proprietà di alcuni parenti dell'uomo. Il drammatico epilogo di Concetta sarebbe stato costellato da alcuni segnali significativi, a partire dall'enorme e spesso morbosa gelosia dell'uomo il quale l'aveva anche accusata di adulterio. Il culmine sarebbe giunto in seguito all'avvio delle pratiche di separazione. A rendere ancora più inquietante la vicenda, furono le continue violenze fisiche e verbali alle quali Concetta fece fronte con una denuncia. Le sue dichiarazioni, tuttavia, non furono ritenute attendibili ed anche la famiglia non credette alla giovane mamma, consigliandole di restare al fianco di quel "marito padrone" che si sarebbe poi trasformato nel suo assassino. Una storia, quella drammatica di Concetta Conigliaro, le cui somiglianze con la protagonista di Amore Criminale appaiono incredibilmente inquietanti, sarà la sua storia quella raccontata da Barbara De Rossi?La vicenda come sempre troverà spazio nel programma di Rai 3 con la tecnica della docu fiction, mentre l'attore e regista Mimmo Calopresti leggerà in studio alcuni stralci degli atti relativi al caso.

© Riproduzione Riservata.