BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MICHELE MISSERI / News delitto Sarah Scazzi, Ivano Russo a Pomeriggio 5: “Pronto ad affrontare il processo” (Oggi, 1 giugno 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Sarah Scazzi  Sarah Scazzi

MICHELE MISSERI NEWS, DELITTO SARAH SCAZZI: NELLA GIORNATA DEL PROCESSO BIS PER LA MORTE DELLA RAGAZZINA PARLA IVANO RUSSO, UNO DEGLI INDAGATI (ULTIME NOTIZIE, OGGI 1 GIUGNO 2016) - Oggi è stato il giorno dell'udienza preliminare del processo bis per il delitto di Sarah Scazzi e che vede imputati oltre a Michele Misseri anche Ivano Russo. Sarebbero in tutto dodici gli imputati e a Pomeriggio 5 hanno rilasciato alcune dichiarazioni inedite entrambi gli indagati, il primo per autocalunnia ed il secondo per false testimonianze. Intervistato dai microfoni del programma di Canale 5, Misseri ha asserito di provare ancora rimorso nei confronti della figlia Sabrina e della moglie. Su Concetta, madre di Sarah, ha asserito: "Arriverà il momento che parleremo ma faccia a faccia e non con le telecamere". A parlare è stato anche Ivano Russo che alle telecamere di Pomeriggio 5 ha dichiarato in esclusiva: "Io sono pronto ad affrontare questo processo. Per quanto riguarda i fatti contestati io rispondo solo di falsa testimonianza e dichiarazioni false rese al pubblico ufficiale", smentendo quindi un suo possibile coinvolgimento anche nell'omicidio della ragazzina quindicenne di Avetrana. Il ragazzo si sarebbe detto disposto ad incontrare la madre di Sarah Scazzi per un chiarimento o anche solo per un abbraccio.

MICHELE MISSERI, NEWS DELITTO SARAH SCAZZI: DICHIARAZIONI INEDITE DELLO ZIO DELLA RAGAZZINA E DI IVANO RUSSO NEL GIORNO DEL PROCESSO BIS (POMERIGGIO 5, OGGI 1 GIUGNO 2016) - Il programma Pomeriggio 5, nella puntata odierna torna a parlare di uno dei casi più controversi della cronaca nera nostrana degli ultimi anni, ovvero il delitto di Sarah Scazzi. Per l'omicidio della ragazzina di Avetrana avvenuto nel 2010 sono state condannate in primo grado all'ergastolo Sabrina Misseri e Cosima Serrano, madre e figlia e rispettivamente cugina e zia della piccola vittima. Michele Misseri, zio di Sarah, era stato condannato in primo e secondo grado per il solo reato di soppressione di cadavere sebbene si sia sempre definito l'unico autore della morte della ragazzina. Nel giorno del processo bis per la morte della povera Sarah Scazzi, Pomeriggio 5 ha raccolto le dichiarazioni inedite di Michele Misseri e di Ivano Russo, il ragazzo che sarebbe stato il "movente" dell'omicidio della ragazzina. Intercettato dall'inviata del programma condotto da Barbara d'Urso nel pomeriggio di Canale 5, Ivano Russo avrebbe asserito: "Io rispondo solo di falsa testimonianza e dichiarazioni false rese al pubblico ufficiale ma non del coinvolgimento nel delitto", al contrario di quanto sostenuto da certa stampa. Russo ha quindi voluto chiarire la sua posizione proprio alle telecamere di Pomeriggio 5. L'inviata della trasmissione, inoltre, sarà all'esterno della casa di Michele Misseri pronta a fornire nuovi aggiornamenti sulla vicenda, dopo la recente "visita" all'uomo terminata con la celebre secchiata d'acqua che tanto ha fatto discutere.



© Riproduzione Riservata.