BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SARA DI PIETRANTONIO / Omicidio Magliana news: il ricordo dell'ex Emanuele, “una parte di me è morta” (Oggi, 11 giugno 2016)

Pubblicazione:sabato 11 giugno 2016 - Ultimo aggiornamento:sabato 11 giugno 2016, 13.01

Sara Di Pietrantonio Sara Di Pietrantonio

SARA DI PIETRANTONIO NEWS, OMICIDIO DELLA MAGLIANA: IL RICORDO DELL'EX EMANUELE, "UNA PARTE DI ME E' MORTA" (ULTIME NOTIZIE, OGGI 11 GIUGNO 2016) - Ha partecipato anche un ex di Sara Di Pietrantonio ieri ai funerali a Roma della 22enne uccisa e bruciata dal suo fidanzato. Autore dell'omicidio dello scorso 29 maggio, reo confesso, è Vincenzo Paduano. Alla cerimonia funebre era presente un altro ex fidanzato di Sara Di Pietrantonio, Emanuele, che ha ricordato così la ragazza, come riportato dal Corriere della Sera: "Non dimenticherò mai il nostro viaggio a Praga in terza liceo. Non ho mai provato un sentimento così grande, mi sei stata vicino in un momento difficile della mia vita. Una bella parte di me è morta quel giorno con te, abbiamo condiviso attimi meravigliosi, di cui non ti ho mai ringraziato abbastanza". L'ex di Sara Di Pietrantonio ha poi aggiunto rivolgendosi agli amici: "Dobbiamo consolidare i legami di amicizia di questi anni. Non dobbiamo essere indifferenti al prossimo, siamo in tanti, siamo qui tutti insieme, anche se abitiamo in quartieri diversi e i nostri cuori battono all’unisono per Sara".

SARA DI PIETRANTONIO NEWS, OMICIDIO DELLA MAGLIANA: LA MADRE, "RAGAZZI REALIZZATE I VOSTRI SOGNI" (ULTIME NOTIZIE, OGGI 11 GIUGNO 2016) - Una cerimonia funebre alla quale hanno partecipato tantissime persone quella di Sara di Pietrantonio, la ragazza di 22 anni che lo scorso 29 maggio è stata uccisa e data alle fiamme dall’ex fidanzato, reo confesso, Vincenzo Paduano. Un delitto che ha colpito molto l'opinione pubblica e che è stato subito definito l' "omicidio della Magliana". I funerali sono stati celebrati ieri mattina a Roma nella parrocchia di Santa Maria Madre della Divina Grazia a Ponte Galeria. La madre di Sara di Pietrantonio, oltre a ricordare la figlia e a chiedere che sia fatta giustizia, ha rivolto un messaggio a tutti i giovani presenti, amici e compagni di studi, come riporta il Corriere della Sera: "Ragazzi, realizzate i vostri sogni, fatelo per lei. Vi ringrazio di essere qui, voi siete la testimonianza del grande valore della vita di Sara. A voi giovani dico di combattere sempre per realizzare i vostri sogni, quando uno non si realizza ce ne sarà un altro, più bello e importante, fatelo per lei".

SARA DI PIETRANTONIO NEWS, OMICIDIO DELLA MAGLIANA: LE PAROLE DELLA MADRE TINA IN OCCASIONE DEI FUNERALI DELLA FIGLIA UCCISA (ULTIME NOTIZIE, OGGI 11 GIUGNO 2016) - Si sono svolti ieri i funerali della ragazza 22enne, Sara Di Pietrantonio, strangolata e poi data alle fiamme dall'ex fidanzato Vincenzo Paduano nella notte tra il 28 ed il 29 maggio scorso. La cerimonia funebre si è svolta a poche centinaia di metri dal luogo divenuto il teatro dell'orrendo omicidio denominato della Magliana - per la zona nel quale si è consumato, alla periferia di Roma -, presso la Chiesa di Santa Maria Madre della Divina Grazia. Tantissime persone erano presenti per l'ultimo saluto a Sara Di Pietrantonio, la cui salma era contenuta in una bara bianca, segno di purezza per i suoi 22 anni e per una vita spezzata troppo presto dalla violenza inaudita di un uomo, ennesimo carnefice degli infiniti femminicidi nel nostro Paese. Tanti fiori e tante lacrime hanno attraversato la giornata di ieri, nel quartiere Galeria alla periferia della Capitale, dove ai funerali hanno preso parte anche i tanti amici di Sara Di Pietrantonio, il cui dolore è stato racchiuso in una frase scritta su un cartellone arricchito dalle foto della 22enne uccisa, come riporta LaPresse: "E' tutto scritto ed è qui dentro e viene tutto via con me". A stringersi nel dolore anche i genitori della ragazza, a partire dalla madre Tina che ha voluto dedicare alcune parole alla figlia, alla quale si è rivolta ancora una volta al presente: "Cara Sara eccomi oggi sono qui. Tutti ti vogliono bene perché sei allegra, solare, affettuosa, piena di energie e interessi, testarda fino all'estremo. Brava". La donna ha poi aggiunto: "Giustizia ci dovrà essere, mi batterò per questo fino allo stremo ma niente potrà consolarci mai". La madre di Sara Di Pietrantonio si è quindi rivolta ai tanti ragazzi presenti, amici della sua unica figlia, ringraziandoli per la loro presenza e indirizzando loro un messaggio di speranza: "A voi giovani dico di combattere sempre per realizzare i vostri sogni, quando uno non si realizza ce ne sarà un altro, più bello e importante, fatelo per lei".



© Riproduzione Riservata.