BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BAMBINA ANNEGATA/ Teramo, in spiaggia con la mamma sfugge al controllo

Secondo le prime ricostruzioni una bambina di sei anni che si trovava in vacanza in provincia di Teramo con la famiglia è sfuggita al controllo della madre ed è annegata

Immagine di archivio Immagine di archivio

E' stata aperta una inchiesta per determinare cosa sia successo ieri in una spiaggia di Pineto in provincia di Teramo. Una spiaggia affollata di gente visto il bel tempo tra cui una mamma con la figlia di 6 anni. Secondo le prime ricostruzioni la donna a un certo punto non ha più visto la bambina e si è messa a cercarla sul litorale. Purtroppo, sempre secondo le ricostruzioni, la piccola era entrata in acqua dove è affogata. Se n'è accorto un bagnante che ha notato il corpicino galleggiare in acqua. Nonostante il pronto intervento di una ambulanza i cui operatori hanno tentato di rianimarla, la bambina ha smesso di respirare lì sulla spiaggia. Si chiamava Nicole, era originaria di Udine ed era in vacanza con i genitori. Alcuni testimoni dicono di averla vista giocare in acqua con altri bambini e poi nessuno l'avrebbe più vista. Si deciderà adesso se procedere con l'autopsia.

© Riproduzione Riservata.