BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ISABELLA NOVENTA / News: Debora Sorgato si era informata sugli orari del compagno. Confermata la premeditazione? (oggi, 24 giugno 2016)

Pubblicazione:giovedì 23 giugno 2016

Isabella Noventa Isabella Noventa

ISABELLA NOVENTA, NEWS: DEBORA SORGATO SI ERA INFORMATA SUGLI ORARI DEL COMPAGNO. CONFERMATA LA PREMEDITAZIONE? (OGGI, 24 GIUGNO 2016) - Dei nuovi elementi si sarebbero aggiunti nelle ultime ore riguardo all'omicidio di Isabella Noventa e che si rifanno più precisamente a Debora Sorgato. Il settimanale Giallo ha infatti riportato alcune dichiarazioni esternate dal Maresciallo Giuseppe Verde, ex compagno della donna, che riguardano la notte dell'omicidio. "Quindici giorni prima che Isabella Noventa venisse uccisa", ha riferito Verde, "fu la stessa Debora a chiedermi dei miei turni di lavoro e ad informarsi si quando avrei fatto il turno di notte". La risposta del Maresciallo riguarda proprio il giorno in cui Isabella Noventa è stata uccisa e coincide anche l'orario. Verde sarebbe stato infatti assente quel 15 gennaio fra le 19 e l'1 di notte, arco di tempo in cui il trio diabolico ha agito ed ha ucciso Isabella. Si tratta quindi di un particolare molto importante, soprattutto per l'ipotesi di omicidio premeditato e che vedrebbe Debora Sorgato come la mente che sta dietro la vicenda. La domanda non passa infatti inosservata, soprattutto considerando che Debora Sorgato e Giuseppe Verde avevano una relazione da otto anni e che sapeva benissimo che i turni venivano definiti con 15 giorni di anticipo. Alcune ore prima del delitto inoltre Freddy Sorgato si è recato a casa della sorella, come riporta Il Mattino di Padova, un dato rilevato con certezza dal percorso registrato dal GPS della sua Audi. In quell'incontro durato mezzora, Debora avrebbe chiamato la terza complice, Manuela Cacco, e subito dopo Freddy ha raggiunto Isabella Noventa ad Albignasego. A quel punto il ballerino e la vittima raggiungono la pizzeria Est Est Est, poi di nuovo via Sabbioni, dove si trova la villa di Freddy. E' qui che alle 23:12 si spegne l'auto di Freddy per poi ripartire alle 00:56, ma in quel momento è Manuela Cacco a trovarsi a bordo dell'Audi, mentre Isabella è già morta. Sono 104 minuti in cui il trio avrebbe compiuto il delitto ed occultato il cadavere, arco temporale che fa intuire ancora di più agli inquirenti che l'omicidio fosse stato stabilito da tempo e creato con dovizia di particolari. Intanto oggi riprenderanno le ricerche del corpo di Isabella Noventa, questa volta nelle zone limitrofe alla villa di Via Sabbioni ed a San Vito di Vigonza. 



© Riproduzione Riservata.