BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MARIA CHINDAMO / News, imprenditrice agricola scomparsa: l'assassino si nasconde tra i suoi familiari? (Chi l’ha visto, 29 giugno 2016)

Maria Chindamo, news di mercoledì 29 giugno 2016. Chi l'ha visto si interesserà questa sera del caso dell'imprenditrice agricola, scomparsa misteriosamente agli inizi del maggio scorso.

Maria Chindamo, il giallo della scomparsa su Chi l'ha visto Maria Chindamo, il giallo della scomparsa su Chi l'ha visto

MARIA CHINDAMO NEWS, IMPRENDITRICE SCOMPARSA: L’OSCURO PASSATO DEL SUOCERO 87ENNE ORA NEI MIRINO DEGLI INQUIRENTI (CHI L’HA VISTO, OGGI 29 GIUGNO 2016) - La trasmissione di Rai 3, Chi l'ha visto', questa sera tornerà a riaccendere i riflettori su un caso di cronaca ancora irrisolto, la scomparsa misteriosa di Maria Chindamo, Da quasi due mesi dell'imprenditrice agricola 44enne non si hanno più notizie. In attesa di nuovi sviluppi, tuttavia, ci ha pensato il settimanale "Giallo" a fornire ulteriori elementi che aprono la strada ad una pista inquietante. E se l'assassino della donna si nascondesse proprio tra i suoi familiari? A detta del settimanale, gli inquirenti avrebbero concentrato la loro attenzione sul suocero 87enne di Maria Chindamo, Vincenzo Punturiero. Al momento, occorre ricordare che non sarebbe stato iscritto alcun nome nel registro degli indagati, però a far discutere sarebbe il passato poco trasparente dell'uomo. In merito gli inquirenti non avrebbero divulgato vicende e reati che portarono il suocero di Maria a scontare otto anni di carcere. Chi lo conosce, tuttavia, ha rivelato un fatto relativo a molti anni fa, quando in modo singolare e violento "scelse" la sua sposa. Prima rapendola e poi unendosi in matrimonio. Nulla a che vedere con il caso di Maria, sia chiaro, ma occorre ricordare come la prima pista degli inquirenti fu proprio quella del sequestro e del conseguente delitto.

MARIA CHINDAMO, IMPRENDITRICE SCOMPARSA: IL CUGINO DELLA DONNA AVREBBE UN'IDEA CHIARA DI QUANTO ACCADUTO. GLI ASSASSINI AVEVANO PROGETTATO TUTTO NEI MINIMI DETTAGLI? (CHI L'HA VISTO, OGGI 29 GIUGNO 2016) - Il caso di Maria Chindamo, la donna scomparsa da quasi due mesi dalla provincia di Vibo Valentia, tornerà centrale nel corso della nuova puntata di Chi l'ha visto?, la trasmissione in onda nella prima serata di Rai 3. Sul giallo dell'imprenditrice agricola 44enne si è di recente espresso Domenico Chindamo, avvocato e cugino di Maria, il quale ha asserito sulle pagine del settimanale "Giallo": "Gli assassini avevano programmato tutto nel minimo dettaglio: dall'esecuzione del delitto, fino alla fuga. Tutto si è svolto in pochi drammatici minuti". A confermare le sue parole sarebbero anche le ipotesi degli inquirenti che starebbero seguendo la pista dell'omicidio. Il corpo della donna non sarebbe ancora emerso, eppure chi indaga al caso di Maria Chindamo sembra certo che qualcuno l'avrebbe colpita violentemente e poi portata via proprio la mattina dell'appuntamento con gli operai davanti all'ingresso della sua azienda agricola di contrada Montalto, a Limbate.

MARIA CHINDAMO, IL FRATELLO RICOSTRUISCE GLI ULTIMI MINUTI DELL'IMPRENDITRICE SCOMPARSA (CHI L'HA VISTO, 29 GIUGNO 2016) - Si parlerà ancora della scomparsa di Maria Chindamo a Chi l'ha visto?, il programma condotto stasera su Rai 3 da Federica Sciarelli. Non si hanno più notizie dell'imprenditrice agricola dall'inizio di maggio quando la donna è scomparsa da Vibotera, in provincia di Vibo Valentia. La trasmissione ripercorre stasera, insieme al fratello, gli ultimi minuti di Maria Chindamo prima di essere sequestrata e fatta sparire. Commercialista, 43 anni, diventata poi imprenditrice agricola, la donna è stata presa e portata via a forza la mattina del 6 maggio scorso mentre da casa va all’appuntamento con un bracciante nei terreni della sua azienda. L’auto, trovata con il motore acceso e la portiera aperta, mostra tracce di sangue. Il programma cercherà di dare una risposta alla domanda: chi ha fatto sparire Maria Chindamo e perché? La famiglia vive questi giorni nell'angoscia: il fratello ha accettato di partecipare al programma di Rai 3 dedicato a persone scomparse proprio per ricostruire gli ultimi momenti di sua sorella prima della scomparsa.

MARIA CHINDAMO, CHE FINE HA FATTO L'IMPRENDITRICE AGRICOLA? TANTI I PUNTI OSCURI DELLA SUA SCOMPARSA (CHI L'HA VISTO, 29 GIUGNO 2016) - Vive ancora nella preoccupazione la famiglia di Maria Chindamo, l'imprenditrice agricola di 44 anni scomparsa all'inizio del maggio scorso da Vibotera, in provincia di Vibo Valentia. Se ne parlerà questa sera a Chi l'ha visto, assieme al fratello della vittima, Francesco Chindamo, che ricostruirà assieme alla redazione l'intera vicenda. Non ha creduto Francesco fin all'inizio alla possibilità che Maria si sia allontanata volontariamente. Così racconta subito dopo la scomparsa della sorella proprio alle telecamere della trasmissione di Rai 3. Il sospetto degli inquirenti riguardava infatti il fatto che la scomparsa di Maria Chindamo è avvenuta proprio nel giorno dell'arriversario della morte del marito, risalente ad un anno prima e morto suicida. A portare verso il baratro Ferdinando Punturiero fu un mix di depressione e dolore dovuta alla recente separazione dalla moglie. "Era in uno stato depressivo, viveva male la separazione che si stava concretizzando con mia cugina. Si erano lasciati già 15 giorni prima", riferisce Domenico Chindamo, legale della famiglia della vittima e cugino di Maria. Quella mattina la donna si reca in campagna per fare un trattamento e per incontrarsi con un bracciante agricolo della propria azienda. L'appunntamento era fissato alle 7:30, ma Maria non è mai arrivata. Poco prima, la sua macchina viene ripresa dalla videosorveglianza nelle vicinanze del cancello, esattamente come viene ritrovata poi dagli inquirenti nelle ore successive. Il motore era ancora acceso, la portiera spalancata ed alcune tracce di sangue all'interno. Chi l'ha fatta sparire e perché? Secondo l'avvocato Chindamo era da escludere fin dall'inizio sia il ricatto che la rapina, quest'ultima per la presenza di borsa e portafogli all'interno dell'auto. Eppure gli inquirenti vagliano anche queste due piste, aprendo un'indagine contro la 'ndrangheta, ma che si conclude con un buco nell'acqua. L'ipotesi che qualcuno abbia ucciso Maria Chindamo arrivano con il passare dei primi giorni, quando non arrivando alcuna richiesta di riscatto alla famiglia, l'unica soluzione rimane la tragedia. Per il momento gli inquirenti stanno indagando anche sul bracciante agricolo con cui quella mattina si sarebbe dovuta incontrare la donna. Alessandro Dimitrov si trovava infatti molto vicino al luogo in cui si è fermata l'auto di Maria, eppure ha riferito di non aver visto nulla. E' davvero così? Va puntualizzato che l'operaio non risulta indagato, mentre rimane aperto il fascicolo per omicidio e sequestro di persona. Clicca qui per rivedere il video del primo servizio di Chi l'ha visto su Maria Chindamo

© Riproduzione Riservata.