BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TAX FREEDOM DAY 2016 / Liberi dal Fisco, da oggi il guadagno va al lavoratore e non allo Stato (3 giugno 2016)

Pubblicazione:venerdì 3 giugno 2016

Infophoto Infophoto

TAX FEEDOM DAY 2016, LIBERI DAL FISCO: DA OGGI IL GUADAGNO VA AL CONTRIBUENTE E NON ALLO STATO (VENERDI', 3 GIUGNO) - Al via il Tax Freedom Day 2016, giornata che sancisce l'inizio per tutti gli italiani del guadagno "libero" dal vincolo fiscale. A cinque mesi dall'inizio dell'anno, come ha ricordato la Cgia di Mestre in una notizia Ansa, da ora in poi il carico fiscale cessa di gravare sulle famiglie del nostro Paese. In parole povere vuol dire che il guadagno che si otterrà da oggi in poi sarà destinato solo al contribuente. Per quest'anno i contribuenti hanno dovuto impiegare "solo" 154 giorni per risolvere le incombenze fiscali, 3 in meno rispetto all'anno scorso e 7 se si confronta invece il dato con il 2006. La celebrazione del Tax Freedom Day 2016 non è di certo al primo posto per la media Ue, riuscendo a superare anzi altri Paesi di ben 11 giorni. E' la Spagna ad aggiudicarsi il podio per l'Europa, grazie ai 126 giorni lavorativi, seguita solo dal Regno Unito che invece ne conta 127, per un totale di 30 giorni in più rispetto al nostro Paese. Una prospettiva migliore si potrebbe avere, riferisce Paolo Zabeo, coordinatore dell'Ufficio studi della Cgia, solo se si andasse a contenere maggiormente la spesa pubblica. "Ma questo risultato sarà possibile solo con una seria riforma di federalismo fiscale", riporta Giornale di Sicilia. Il tutto ovviamente senza tralasciare la qualità dei servizi pubblici, sia per i cittadini che per le imprese. 



© Riproduzione Riservata.