BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTA ESTER/ Santo del giorno, l’1 luglio si celebra santa Ester

Pubblicazione:

Immagine presa dal web  Immagine presa dal web

SANTA ESTER, SANTO DEL GIORNO: L’1 LUGLIO SI CELEBRA SANTA ESTER - Santa Ester era una giovane ragazza nata in una modesta famiglia attorno al 520 Avanti Cristo. La sua giovinezza non fu affatto delle più felici, dato che ella, a causa dei continui spostamenti della famiglia, fu costretta ad assistere alla morte dei genitori quando era ancora molto giovane. La morte dei genitori derivò dal fatto che, entrambi, si ammalarono durante i tanti viaggi che, nel periodo, la famiglia era costretta a dover affrontare a causa di un esilio. Dopo la morte dei genitori, santa Ester temette di rimanere da sola, senza che nessuno si prendesse cura di lei: per sua fortuna però, il cugino Mardocheo, il quale era molto affezionato alla cugina ed anche ammaliato dalla sua bellezza e soprattutto gentilezza, decise di adottarla nella sua famiglia, in maniera tale che ella potesse essere protetta e cresciuta come una ragazza normale senza alcun problema. Il gesto del cugino fu abbastanza apprezzato da parte della ragazza, che nel palazzo reale si fece notare per il suo modo di fare sempre abbastanza cordiale e non creò mai alcun tipo di problema al cugino, che venne visto di buon occhio da parte di Re Serse, che approvava le persone che facevano il possibile per il bene della famiglia. Dopo diversi anni trascorsi a corte, il Re decise di prendere moglie: Mardocheo, che voleva che sua cugina potesse vivere una vita migliore, decise di farla partecipare alle selezioni che avvennero al palazzo reale. Moltissime giovani fanciulle si recarono presso il cospetto di Re Serse, il quale non riusciva a decidersi: egli decise di prendere in considerazione una nobile proveniente da un territorio lontano, ovvero Vasti, che sembrava essere la favorita del re. La ragazza era anche parente del potente ministro Aman, che viveva anch'egli nel palazzo reale ed aveva posto gli occhi su Ester. La ragazza decise di partecipare lo stesso e una volta che venne vista da Serse, egli venne scelta come sua futura sposa: a nulla servirono le parole di Vasti, che era già pronta a diventare regina, la quale venne ripudiata dallo stesso monarca, che non sopportava il fatto di essere sfruttato da una donna solo per ottenere un titolo regale. La giovane santa Ester divenne quindi regina dei persiani ma, questa scelta del re, non venne ben presa da parte del primo ministro Aman, che decise di meditare vendetta: se non poteva avere santa Ester, nessuno avrebbe dovuto mettere occhi e mani su di lei. Per tale motivo, Aman decise di sterminare tutte le persone giudee presenti nel regno: Mardocheno, che temeva un massacro, decide di convincere santa Ester a parlare col re, dopo che questo l'avesse invitata al banchetto. Dopo tre giorni di digiuno e preghiere, santa Ester venne accolta dal re Serse, col quale fece un grande banchetto il quale vedeva protagonista anche il ministro. Santa Ester, grazie alle suppliche ed al suo modo di fare sempre corretto, riuscii a salvare i suoi connazionali, evitando che questi venissero perseguitati, mentre Aman venne privato della carica che fino a quel momento ricopriva, in quanto usata per scopi personali e vendicativi. 

SANTA ESTER SANTO DEL GIORNO: FESTE A LEI DEDICATE - Santa Ester è celebrata in tutto il mondo in quanto, il suo modo di fare, fu utile per evitare che, nel territorio persiano, potesse compiersi una vera e propria carneficina. Un rito particolare avviene nelle zone cristiane orientali, dove santa Ester viene celebrata con una lunga processione anticipata da un digiuno il giorno precedente. 

I SANTI DELL’1 LUGLIO - San Martino di Vienne è il santo vescovo che viene anch'esso celebrato il primo luglio. Egli si batté affinché, nel territorio da lui amministrato, non ci fossero religioni differenti da quella cristiana. Inoltre, egli fu il motore di espansione della religione cristiana in tale zona, nella quale vennero create diverse chiese e monasteri, dove le persone potevano riunirsi in preghiera.

< br/>
© Riproduzione Riservata.