BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ULTIME NOTIZIE / Ultim’ora, oggi: terrorismo, busta esplosiva inviata all'Efsa di Parma (7 giugno 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Movimento Cinque Stelle - Infophoto  Movimento Cinque Stelle - Infophoto

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): BUSTA ESPLOSIVA ALL'EFSA DI PARMA - Era una busta in grado di esplodere quella che stamane è arrivata alla sede dell'Efsa di Parma. Si tratta della sede dell'Agenzia europea per la sicurezza alimentare, in caso fosse stata aperta, dicono gli inquirenti, sarebbe sicuramente esplosa. Gli artificieri hanno fatto brillare la busta nel piazzale davanti agli uffici dell'edificio. Gli addetti allo smistamento della posta si sono insospettiti perché il nome del destinatario non era quello di un dipendente. Secondo i primi sospetti autori del gesto potrebbero essere anarco insurezzionalisti che combattono le politiche sugli Ogm.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): SARA DI PIETRANTONIO I RISULTATI DELL'AUTOPSIA - Resi noti i risultati dell'autopsia sul corpo di Sara Di Pietrantonio. Secondo quanto comunicato, la giovane era già morta quando Vincenzo Paduano le ha dato fuoco, lo si deduce dalle analisi del sangue e dei polmoni. Era quanto si era comunque già detto, che Sara fosse stata strangolata e solo in seguito bruciata. Sul collo infatti i "segni inequivoci" di strangolamento, una azione che, dicono sempre i medici, potrebbe essere durata anche diversi minuti. Una settimana prima dell'omicidio Sara aveva registrato un messaggio vocale su whatsapp inviato a una amica dal contenuto inequivocabile: "Vincenzo mi ha detto: dovrai soffrire come sto soffrendo io. Mi ha terrorizzata a tal punto che stanotte avrò dormito al massimo tre ore".

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): BALLOTTAGGI IL 19 GIUGNO - Si voterà il prossimo 19 giugno, dalle 7 alle 23, anche questa volta  in una sola giornata. I ballottaggi previsti riguardano in tutto 117 comuni degli oltre 1300 che hanno partecipato a queste elezioni amministrative.Dei 117 venti sono capoluoghi e di questi venti sono anche capoluoghi di regione e cioè Milano, Roma, Torino, Napoli, Bologna e Trieste. Ci sono anche 14 capoluoghi di provincia: Benevento, Brindisi, Carbonia, Caserta, Crotone, Grosseto, Isernia, Latina, Novara, Olbia, Pordenone, Ravenna, Savona, Varese.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): BRESCIA, VOLEVA ARRUOLARSI NELL'ISIS - Stava partendo da Brescia per andare in Siria a combattere per l'Isis. Una donna bresciana sposata con un tunisino è stata arrestata poco prima della partenza. Il marito è stato invece espulso dall'Italia paese nel quale non potrà rientrare per i prossimi dieci anni. Lei è stata invece denunciata per arruolamento con finalità di terrorismo.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): SILVIO BERLUSCONI RICOVERATO IN OSPEDALE - Silvio Berlusconi è stato ricoverato questa mattina a causa di uno scompenso cardiaco. Il cuore dell'ex capo di governo cioè come accade in questi casi ha difficoltà a svolgere la normale funzione di portare il corretto apporto di sangue al muscolo cardiaco. Si trova ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano. Le prime avvisaglie del problema sono stati sintomi di stress ravvisati nelle ultime ore. Ad assisterlo il suo medico personale, dott. Alberto Zangrillo mentre è stato rilasciato questo comunicato: "La definizione diagnostica e le strategie terapeutiche saranno affrontate nei prossimi giorni". CLICCA SU QUESTO LINK PER LA NOTIZIA APPROFONDITA

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): ATTENTATO TERRORISTICO A ISTANBUL - Sarebbero undici le persone morte stamane a Istanbul in un nuovo attacco terroristico accaduto verso le 8 e 30 in pieno centro nel quartiere Beyazit. Una bomba è esplosa al passaggio di un pullman della polizia, ci sarebbe anche una decina di feriti tra cui otto agenti della polizia. Ci sarebbe stato poi uno scambio di colpi di arma da fuoco ma al momento si attendono particolari più precisi sull'accaduto.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): HILLARY CLINTON HA VINTO LE PRIMARIE - Hillary Clinton è la sfidante ufficiale del partito democratico alle prossime elezioni presidenziali americane e se la vedrà con Donald Trump. E' la prima donna candidata alla Casa Bianca. La Clinton ha vinto le primarie in Portorico e Isole Vergini e con l'aggiunta dei superdelegati ha ottenuto 2383 rappresentanti, il cosiddetto numero magico che le permettE di diventare candidato unico del Partito democratico. A quanto si sa Sanders non ha rinunciato e infatti oggi si vota nell'ultimo Super Tuesday, nello stato di California che assegna oltre 500 delegati e anche nel New Jersey. Stati importantissimi. A questo punto però è intervenuto lo stesso Barack Obama chiedendo a Bernie Sanders "di farsi da parte" per non far saltare l'unità del partito già a dura prova.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): BENE I CINQUE STELLE - Risultati definitivi quelle relativi alle elezioni amministrative, svoltasi ieri in oltre 1300 comuni italiani. Di prassi ha tenuto il centro sinistra, ha avuto buoni risultati il M5S, e ha sofferto il centro destra. Esemplificativa la situazione a Roma, in cui un centro destra disunito non è riuscito ad arrivare neppure al ballottaggio. Ottima l’affermazione nella citta dell’urbe di Virginia Raggi, candidata pentastellata che alla fine è riuscita ad ottenere oltre il 35% di consenso, la Raggi si troverà tra due settimane come avversario unico, Giachetti supportato dal centro sinistra. Testa a testa a Milano tra Sala e Parisi, con l’ex AD di expo avanti sull’avversario solamente di 5000 voti. A Napoli ballottaggio tra il Sindaco uscente De Magistris contro Letteri. Torino riproporrà invece la sfida tra centrosinistra (con Fassino) e M5S (con Appendino). Unico capoluogo di provincia assegnato al primo turno è Cagliar,i che vede la vittoria del candidato del centro sinistra Zedda.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): AMMINISTRATIVE, LE REAZIONI - La prima reazione è quella giunta sul blog di Grillo, che parla di risultato storico, l’ex comico sottolinea come il suo movimento abbia la possibilità di giocarsi la vittoria in due città simbolo, Roma e Torino, con la prima che fornisce ampi margini di vittoria. Deluso invece Renzi che seppur sottolineando la tenuta del suo partito, non si esime dal riconoscere l’esistenza di "alcuni problemi". Delusione invece per il centrodestra, che unito riesce a portare a casa qualche risultato, disunito fornisce invece l’impressione di sfaldarsi completamente. Unico in controtendenza il leader della Lega, Salvini, che pur riconoscendo la sconfitta fa notare l’indebolimento del partito del premier.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): ARRESTATO IN UCRAINA UN FRANCESE CON 125 KG DI TRITOLO - È stata resa nota oggi un’operazione di polizia, che ha portato all’arresto di un uomo di origini francesi, in territorio ucraino. La notizia è stata fornita dal capo dei servizi di sicurezza di Kiev, Vasily Gritsak, che ha sottolineato come l’uomo, dall’apparente età di venticinque anni, di cui non sono state rese note le generalità, è stato fermato con circa 125 kg di tritolo, 5 kalashnikov, e ingenti munizioni. L’operazione ha visto l’intervento delle forze speciali francesi, che allertate dai colleghi di Kiev hanno monitorato il proprio connazionale fino ai momenti precedenti all’arresto. La notizia che è stata confermata dall’ambasciata francese, ha innalzato ancora più la tensione in vista dell’imminente apertura di Euro 2016, la cui partita inaugurale è prevista per il 10 giugno.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 7 GIUGNO 2016 (ULTIM’ORA): L'INTER DIVENTA ''MAGGIORANZA CINESE'' - Sono stati resi oggi durante una conferenza stampa, i termini dell’operazione che ha portato una delle maggiori squadre italiane, sotto il controllo di imprenditori cinesi. La conferenza che è stata seguita in Cina in diretta nazionale, ha visto al centro dell’attenzione Erick Thoir e Zhang Jindong. I due non sono stati prodighi di particolari, ma hanno cercato se non altro di far tacere le paure degli italiani, che di fatto perdono qualsiasi rappresentante nel consiglio di amministrazione. Unica cosa certa alla fine della conferenza la quota di partecipazione di Thoir, il thailandese scende a meno del 30 %, ma conserva per il momento l’importante ruolo di presidente. Probabile conferma anche per tutto lo staff tecnico, allenatore compreso.



© Riproduzione Riservata.