BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ULTIME NOTIZIE / Ultim’ora, oggi: Auschwitz, il 29 luglio papa Francesco visiterà l'ex lager nazista (9 giugno 2016)

Ultime notizie di oggi, le ultim'ora del 9 giugno 2016: ufficiale, Hilary Clinton candidata alla Casa Bianca. Orofini vs Grillo, insulti in diretta. Sparatoria a San Ferdinando.

Hilary Clinton - InfophotoHilary Clinton - Infophoto

Sarà il primario di cardiochirurgia dell'ospedale San Raffaele a operare Silvio Berlusconi: necessario infatti sostituire la valvola aortica. E' quanto comunicato nel bollettino sanitario reso noto poco fa. L'intervento si terrà la prossima settimana, in tutto quattro ore di durata. Stamattina la portavoce di Forza Italia aveva detto che Berlusconi sarebbe tornato a casa in serata perché non necessitava di alcun intervento, invece i responsabili dell'ospedale hanno detto l'opposto. Non solo: l'ex capo del governo sarebbe stato ricoverato appena in tempo, avrebbe infatti rischiato di morire.

Papa Francesco sarà in Polonia in visita ufficiale dal prossimo 27 luglio fino al 31, visita che coincide con la giornata mondiale della gioventù. In occasione di tale visita il pontefice si recherà il 29  al campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau. La sala stampa vaticana ha reso noti oggi i dettagli del viaggio. Giovedì 28 Bergoglio celebrerà la messa nel santuario di Czestochowa in occasione del 1050esimo anniversario del battesimo della Polonia mentre nel pomeriggio a Cracovia presiederà la cerimonia di accoglienza dei giovani pellegrini della Gmg. Venerdì 29 la visita al lager di Auschwitz e nel tardo pomeriggio parteciperà alla Via Crucis con i giovani. Sabato mattina celebrerà la messa nel santuario intitolato a Giovanni Paolo II e in serata parteciperà alla veglia di preghiera dei giovani e infine domenica 31 presiederà la messa conclusiva della giornata mondiale della gioventù.

La legge Fornero non si applica ai dipendenti pubblici, per i quali rimane valido l'articolo 18 dello statuto dei lavoratori. Lo ha sentenziato la Corte di cassazione dicendo che tutti i cambiamenti relativi all'articolo 18 fatti a partire dalla riforma Fornero non sono "da tenere in considerazione per il pubblico impiego", dunque anche il reintegro in caso di licenziamento senza giusta causa. Essendo diversa la natura del datore di lavoro, si legge nella sentenza, il trattamento deve essere diverso da quello dei lavoratori privati. La Cassazione fa poi presente che il governo deve intervenire con apposita norma legislativa per rendere la cosa definitiva.

Sciopero dei piloti di Air France, in concomitanza con l'inizio degli europei di calcio. Lo sciopero è stato indetto per la giornata di sabato, Euro 2016 viene inaugurato con la prima partita venerdì sera. I sindacati hanno infatti respinto la bozza di accordo della direzione dell'azienda nel quadro di uno scontro lavorativo che va avanti da mesi. Lo sciopero danneggerà inevitabilmente i molti tifosi che stanno recandosi in Francia per assistere al campionato di calcio, sul quale pesa poi inquietante la paura di attentati terroristici.

Silvio Berlusconi potrebbe essere dimesso nelle prossime ore. Lo ha fatto sapere la portavoce di Forza Italia Deborah Bergamini che ha anche smentito qualunque ipotesi di intervento al cuore come si è invece letto in giro. Si sarebbe dunque trattato, come detto subito, di accertamenti previsti e non di un problema improvviso al cuore. "Il presidente, come abbiamo già detto, sta svolgendo alcuni accertamenti che saranno completati oggi. Presumibilmente in serata andrà a casa", ha detto la portavoce aggiungendo che non è previsto alcun intervento al cuore. Molte le personalità politiche si sono recate a far visita all'ospedale San Raffaele a Berlusconi, alcuni dei quali hanno commentato di averlo trovato molto affaticato, tra cui anche l'ex compagno di partito Denis Verdini. clicca su questo link per le notizie approfondite

Quattro persone ammazzate ieri sera a Tel Aviv durante un attacco terroristico palestinese, altre cinque ferite. Due sospetti sono stati fermati dalla polizia, l'episodio è successo in un quartiere pieno di locali notturno, un altro attentatore sarebbe stato ucciso. Conseguenza di quanto accaduto è stata la decisione stamattina da parte del governo israeliano di vietare l'ingresso nel territorio israeliano per tutto il periodo del ramadan, cominciato in questi giorni, agli 83mila palestinesi che hanno parenti e famiglie che vivono in Israele. L'ingresso sarà permesso solo in casi straordinari, ad esempio per motivi medici o di salute. Hamas, l'ala militare e terroristica dell'autorità palestinese, ha negato di essere coinvolta nell'attacco terroristico, ma di aver accolto con grande piacere la notizia.

Una rissa tra immigrati, l’intervento dei carabinieri, l’aggressione ad uno di essi, la sparatoria. Queste le fasi salienti di una tragedia avvenuta a San Ferdinando, località alle porte di Rosarno che ospita migliaia di immigrati. Era metà mattina quando due carabinieri sono intervenuti per sedare una rissa, che pare sia scoppiata per futili motivi, tra due immigrati all’interno di un bar abusivo dentro la baraccopoli. Uno dei due che come ha dichiarato il Procuratore di Palmi, Ottavio Sferlazza, era in evidente stato di agitazione, si è scagliato sui militare. Nelle sue mani è apparso un coltello con il quale il giovane, successivamente identificato in Sekine Triore, 26 anni, ha cercato di aggredire i militari. Soprattutto uno di essi è stato colpito ripetutamente in faccia, il carabiniere ha estratto l’arma di ordinanza ed ha esploso un colpo, non si sa ancora se a scopo intimidatorio, di certo vi è che l’immigrato colpito allo stomaco è deceduto. Il carabiniere che è stato subito trasportato in ospedale è stato suturato dai sanitari con 5 punti, risulta adesso indagato, anche se come ha detto lo stesso procuratore, l’iscrizione è un atto "dovuto" in caso di incidente mortale.

- Con le consultazioni primarie di ieri Hilary Clinton raggiunge la quota di delegati necessarie per avere l’incoronazione del suo partito, e concorrere così alle elezioni presidenziali che si terranno in USA a novembre. Clinton è la prima donna a raggiungere l’importante traguardo, traguardo che già nel passato aveva superato suo marito, divenuto successivamente presidente del paese a stelle e strisce. Appena saputa la vittoria in California, la donna ha fatto un discorso in cui felice ed emozionata sottolineava di "aver fatto la storia". Le congratulazioni alla Clinton sono giunte finanche dal presidente Barak Obama, che adesso ha chiesto ai democratici di coalizzarsi contro Donald Trump, e riconquistare cosi la poltrona dello studio ovale.

- Non accenna a placarsi la polemica tra Beppe Grillo leader del M5S e il presidente del PD Matteo Orofini. Il comico oggi dal suo blog ha accusato l’esponente politico di essere incoerente e ridicolo, l’accusa è basata sulle tante interviste veicolate da Orofini alla stampa e poi contraddette dai fatti. Da parte sua il presidente del PD risponde immediatamente alle accuse, e a sua volta tramite un noto social dichiara che "le battaglie politiche di Grillo hanno tutte lo scopo di lucrare qualche soldo", la convinzione del politico è quella che il comico si inventi titoli ad effetto allo scopo di guadagnare tramite la pubblicità del suo sito, un sito che a vedere i numeri funziona benissimo, visto che contabilizza milioni di contatti al giorno.

- Partirà stasera la nazionale italiana alla volta della Francia, in attesa dell'inizio di Euro 2016. La nazionale di Conte oggi prima della partenza ha sostenuto una duplice sessione di allenamento, volta soprattutto ad affinare i tatticismi voluti da Antonio Conte. La nazionale partirà insieme allo staff tecnico e sarà alloggiata in un albergo di Montpellier, località scelta per la sua ottima ricettività e la vicinanza con i luoghi dove si svolgeranno le partite ufficiali. Esordio il 13 giugno contro il forte Belgio, squadra pretendente alla vittoria finale.

© Riproduzione Riservata.