BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VALVOLA AORTICA / Cos’è e perché Silvio Berlusconi deve essere operato al cuore

Valvola aortica, cos'è la valvola insufficiente in Silvio Berlusconi che lo costringerà ad essere operato al cuore: perché l'intervento, come funziona la contrazione aortica

Silvio Berlusconi (Infophoto) Silvio Berlusconi (Infophoto)

La notizia di oggi è che Silvio Berlusconi deve essere operato al cuore per sostituire la valvola aortica che non funziona a dovere: ma cosa significa sostituire quella valvola e quale funziona ha quella precisa componente del nostro organismo? Stando a quanto riferisce il medico personale di Silvio Berlusconi, l’operazione è necessaria perchè si è di fronte ad una insufficienza aortica che va assolutamente riparata: la valvola aortica è tra il ventricolo sinistro e l’aorta, per l’appunto, ovvero l’arteria già importante del nostro corpo. Quando il nostro copro funziona alla perfezione, il ventricolo sinistro pompa il sangue ossigenato a tutto il corpo proprio attraverso quell’arteria lì: durante la sistole, la contrazione cardiaca, la valvola aortica si apre lasciando passare il sangue e poi subito dopo si richiude impendendo al sangue di ritornare nel ventricolo durante la diastole. Ma se tutto questo complesso modo di azione nel nostro cuore diventa insufficiente significa che durante il rilassamento della diastole, una certa quantità di sangue aortico sfuggendo alla valvola ritorna nel ventricolo sinistro. A questo punto, riporta anche la Gazzetta dello Sport intervenuta sul caso, l’intervento per l’ex Cavaliere dovrà aver luogo per evitare complicazioni ulteriori che potrebbero portare a guai ben più seri. Il tasso di mortalità se non si interviene è del 10%, mentre il rischio dell’intervento è solo del 2% con tempi di recupero abbastanza stretti, di circa un mese.

© Riproduzione Riservata.