BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Sciopero Amsa Milano / Revocato lo stop alla raccolta dei rifiuti oggi e domani 13 e 14 luglio 2016

Sciopero Amsa Milano, revocato lo stop alla raccolta dei rifiuti che era stato proclamato a livello nazionale oggi e domani 13 e 14 luglio 2016. Ultime notizie

Sciopero MilanoSciopero Milano

E' stato revocato lo sciopero oggi e domani della raccolta dei rifiuti: l'agitazione era stata annunciata a livello nazionale e avrebbe riguardato quindi anche l'Amsa Milano. Domenica scorsa è stato infatti raggiunto l’accordo sul rinnovo del contratto nazionale di igiene ambientale. Come riporta il Corriere della Sera Cgil, Cisl e Uil hanno firmato un accordo con Utilitalia e i delegati nazionali per il triennio 2016-2019: previsti aumenti fino a 120 euro con più tutele e produttività. La trattativa era iniziata lo scorso giovedì e aveva subìto diversi colpi d’arresto. La volontà di trovare la soluzione però ha prevalso sul resto e alla fine l'accordo è stato trovato sugli aumenti legati alla produttività e flessibilità con la tutela dei posti di lavoro, degli appalti esterni e della sicurezza.

L’Amsa, azienda di igiene ambientale che opera nella raccolta rifiuti e pulizia delle strade a Milano ed in altri 12 comuni della provincia, ha diramato un comunicato con cui ha annunciato che lo sciopero di categoria potrebbe comportare dei disagi nei servizi per le giornate di mercoledì 13 luglio e giovedì 14 luglio 2016. Un piccolo slittamento quindi di due giorni, rispetto alle date concordate inizialmente. Le sigle sindacali FP CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI E FIADEL hanno voluto confermare le due giornate di sciopero, nonostante l’invito della Commissione Nazionale di garanzia a rimandare la mobilitazione per via delle alte temperature e dell'alta stagione turistica in corso. Una dimostrazione che i vari sindacati stanno portando avanti per il rinnovo del contratto nazionale di categoria. La stessa Amsa nell’ambito del medesimo comunicato sottolinea che nel caso di revoca dello sciopero, si impegna a recuperare gli eventuali disservizi nel più breve lasso di tempo possibile. Chiunque avesse interesse ad avere maggiori informazioni sulla vicenda, l’azienda milanese ha messo a disposizione il numero di telefono 800 322 299.

© Riproduzione Riservata.