BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MADONNA DEL CARMINE / Santo del giorno, 16 luglio: ecco la “guida per incontrare Dio”

Madonna del Carmine: viene celebrata nella giornata di oggi, sabato 16 luglio, dalla Chiesa Cattolica. La Vergine apparve per la prima volta nel IX sec. a.C. 

Immagine presa dal web Immagine presa dal web

MADONNA DEL CARMINE, SANTO DEL GIORNO: IL 16 LUGLIO SI CELEBRA LA BEATA MARIA VERGINE DEL CARMELO. ECCO LA "GUIDA PER INCONTRARE DIO" - La Madonna del Carmine, che la Chiesta Cattolica celebra oggi 16 luglio, è una "guida per incontrare Dio". A spiegare il significato della ricorrenza della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo è la biblista suor Maria Anastasia di Gerusalemme, priora del Monastero delle Carmelitane di Ravenna, a Radio Vaticana. La biblista sottolinea che il messaggio fondamentale della Madonna del Carmelo è quello della "presenza nel senso di relazione, perché Maria si offre come strada possibile da percorrere per arrivare ad una relazione molto forte, molto profonda e intima con Dio (...) Quindi se una persona, una comunità cristiana si abitua a vivere la relazione con Dio in questo modo, le persone - coinvolte in questa esperienza di fede - diventano capaci anche di vivere le relazioni in modo più vero e più vivo". E aggiunge che "la preghiera nel Carmelo diventa veramente una porta di ingresso nelle relazioni più vere e più vive ed è proprio di relazioni, di incontro e di comunione che il nostro mondo ha bisogno. E’ questo che noi vogliamo annunciare". (clicca qui per leggere tutto)

MADONNA DEL CARMINE, SANTO DEL GIORNO: IL 16 LUGLIO SI CELEBRA LA BEATA MARIA VERGINE DEL CARMELO. IN PUGLIA FESTEGGIAMENTI ANNULLATI - Sono stati annullati in Puglia i festeggiamenti oggi per la Madonna del Carmine. Ricorre infatti il 16 luglio, per la Chiesa Cattolica, la festa della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo. Ma quest'anno, a causa dell'incidente ferroviario avvenuto martedì scorso sul binario unico sulla tratta Andria - Corato e del maltempo, la ricorrenza sarà celebrata in tono minore. Nell'incidente ferrovirio sono morte 23 persone e proprio oggi si celebrano ad Andria i funerali di 13 delle vittime. E per il cordoglio nei confronti delle famiglie dei passeggeri deceduti in alcune località pugliesi i festeggiamenti per la Madonna del Carmelo a Taranto, come riporta tarantobuonasera.it, saranno limitati: "l’Arciconfraternita del Carmine di Taranto ha deciso di conservare gli appuntamenti di preghiera (le Celebrazioni del mattino e la processione della sera), ma annullare gli elementi di festa (fuochi d’artificio e concerto finale)". A Rignano Garganico, in provincia di Foggia, la festa per la Madonna del Carmine è stata invece annullata per il maltempo, come si legge su rignanonews.com: sarà celebrata solo la Santa Messa mentre la processione è rimandata a domani, sempre tempo permettendo.

MADONNA DEL CARMINE, SANTO DEL GIORNO: IL 16 LUGLIO SI CELEBRA LA BEATA MARIA VERGINE DEL CARMELO -  In occasione del 16 luglio la Chiesa Cattolica festeggia la Madonna del Carmine. La data della celebrazione della festa coincide con il giorno dell’apparizione della Beata Vergine del Carmelo, avvenuta nel 1251, al presbitero inglese Simone Stock. Si narra che in questa occasione il priore generale avesse ricevuto dalla Vergine uno scapolare e numerose rivelazioni in merito ai benefici di cui avrebbero potuto godere tutti coloro che avessero mostrato la devozione alla Vergine. Tra i tanti benefici va ricordata la liberazione dalle pene del Purgatorio per il sabato seguente alla morte di colui che porterà sempre con sé il famoso abitino della Madonna del Carmine. Tra le altre promesse, inoltre, bisogna menzionare anche la salvezza dall’inferno. In realtà la Madonna del Carmine apparve per la prima volta nel IX sec. a.C. al primo profeta d’Israele che si era stabilito sul Monte Carmelo. A riguardo nel Primo Libro dei Re Dell’Antico Testamento si racconta che lo stesso Elia avesse riunito una comunità di popoli sul monte del Carmelo, dove dopo aver vinto i sacerdoti del dio Baal, diffuso il culto per Dio. Moltissimi studiosi, inoltre, hanno cercato di capire perché Elia, e successivamente la Madonna del Carmine, avessero scelto proprio il Monte del Carmelo. È la tradizione a rispondere, affermando che il luogo dell’apparizione era quello in cui la Sacra Famiglia aveva deciso di fermarsi per riposare, durante il viaggio di ritorno dall’Egitto. In questo luogo il profeta aveva raccontato di aver visto una nube sollevarsi da terra e dirigersi in alto verso il monte, facendosi accompagnare dalla pioggia. In questa circostanza la città di Israele veniva salvata dalla siccità. Dopo l’apparizione della Madonna del Carmine alcuni frati avviarono i lavori per la costruzione di una cappella dedicata alla Vergine Maria del Carmine. La cappella fu presa come punto di riferimento per molti eremiti che, in seguito, si rifugiarono sul monte per dedicarsi al culto della Vergine. Successivamente, la maggiore devozione per la Vergine spinse i frati a fondare altri monasteri nel resto dell’Occidente. 

MADONNA DEL CARMINE SANTO DEL GIORNO: L'ORDINE DEI CARMELITANI - Quella del 1251 fu la prima apparizione certa verificatasi al Padre Generale dell’Ordine dei Carmelitani. Tuttavia, occorre precisare che ancora oggi i Carmelitani non attribuiscono la qualità di fondatore neppure al priore Stock. Piuttosto, preferiscono attribuire la nascita del loro ordine al profeta Elia. Ancora oggi la devozione per la Madonna del Carmine è diffusa in tutto il mondo, dove l’ordine dei carmelitani viene contraddistinto come un ordine mendicante, avvezzo alle veglie notturne, al digiuno, al silenzio, alla povertà e, soprattutto, alle più rigorose astinenze. Infine, va precisato che l’ ordine dei carmelitani è per eccellenza quello della misericordia, dal momento che la Madonna del Carmine è per eccellenza Madre di Misericordia. Maria, infatti, è Madre Nostra e come tale ci ha donato il suo Figlio per la salvezza dell’umanità. Questo è il massimo esempio di misericordia del nostro mondo. Per questa ragione, oggi, gli studiosi affermano che indossare lo scapolare in tessuto che raffigura la Vergine significa imitarla nella vita quotidiana, cercando di essere il più possibile misericordiosi e compiendo le nostre opere secondo il volere divino.

© Riproduzione Riservata.