BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Uomo bomba a Bruxelles? / Kamikaze sospetto, falso allarme: era uno studente (Oggi, 20 luglio 2016)

Uomo bomba a Bruxelles? Kamikaze sospetto fermato ed evacuata una zona del centro. Ultime notizie oggi, 20 luglio 2016 in aggiornamento in tempo reale

Immagini di repertorio (LaPresse) Immagini di repertorio (LaPresse)

La psicosi attentato ha colpito anche il Belgio: oggi è infatti scatta un allarme bomba a Bruxelles. Ma alla fine si è rivelato solo un falso allarme. L'allerta comunque è massimo visti i recenti fatti tragici di Nizza e visto che domani il Belgio celebra la sua Festa nazionale. Un sospetto kamikaze è stato individuato in una zona centrale della città: avrebbe avuto indosso "un cappotto lungo e dei fili che sporgono", secondo quanto riferito dai media locali. Subito sono partite le operazioni di polizia e la zona è stata evacuata in via precauzionale. Quello che si temeva era che l'uomo avesse addosso una cintura esplosiva e che fosse pronto ad azionarla facendo una strage. L'agenzia Belga riferisce che si è però trattato di un falso allarme bomba visto che la persona fermata sarebbe uno ragazzo che studia le onde e le radiazioni: sarebbe questo il motivo della sua dotazione, ovvero un apparecchio elettronico scambiato per una cintura esplosiva.

E' scattato oggi a Bruxelles l'allarme per un uomo con una bomba. La polizia belga, come riporta Leggo.it, è intervenuta nella zona di Place de la Monnaie nel centro della città. I media locali hanno paarlato di una «situazione sospetta» e di «una persona, con indosso un cappotto lungo e dei fili che sporgono»: a riferirlo è 'Le Soir' che cita la portavoce Ilse Van de keere. Sarebbe stato localizzato un kamikaze sospetto e la zona della città interessata dall'allarme è stata evacuata. La portavoce Ilse Van de keere ha affermato: «Speriamo di poter intervenire rapidamente». Continuano dunque le operazioni di polizia a Bruxelles per verificare se davvero l'uomo avesse con sé una bomba e fosse un kamikaze pronto a farsi saltare in aria. Dopo l'ultimo attentato a Nizza in cui sono state uccise 84 persone sul lungomare della cittadina francese, è alta la soglia di attenzione per individui o situazioni sospette.

© Riproduzione Riservata.