BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PIRATA DELLA STRADA/ Travolge auto in panne, uccide due donne e scappa: è un militare

Un militare a bordo della sua vettura ha investito un'auto ferma in panne uccidendo due donne e ferendone tre poi ha abbandonato la macchina ed è scappato a piedi, è ricercato

Immagine dal web Immagine dal web

E' ricercato dalle forze dell'ordine di tutta la Sardegna. Si chiama Emanuele Secci, ha 36 anni, fa il militare di professione. Ieri pomeriggio stava percorrendo la superstrada che collega Sassari e Alghero, nel punto dove c'è il bivio per l'aeroporto. A bordo della strada un'auto in panne con a bordo quattro donne e una bambina che aspettavano i soccorsi, Monica Rita Azzu, 48 anni, e Luisa Mulargia, di 70, Rachele Azzu, di 5 anni, sua mamma, Roberta Savasta, di 35, e Paolina Mandas, di 76, madre di Monica Azzu. Le prime due donne erano rimaste sedute in macchina, le altre tre fortunatamente erano scese quando è giunta la vettura del Secci che probabilmente a velocità esagerata ha travolto la macchina ferma e tutti quelli che erano sul posto. Monica Azzu e Luisa Mlulargia sono morte sul colpo, le altre ferite, mentre il militare si è dato alla fuga a piedi probabilmente sotto shock. Al momento ha fatto perdere le sue tracce.

© Riproduzione Riservata.