BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI 2016 / News, riforma costituzionale: italiani favorevoli a stop bicameralismo perfetto (oggi 27 luglio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Matteo Renzi (LaPresse)  Matteo Renzi (LaPresse)

CLICCA QUI PER LEGGERE GLI AGGIORNAMENTI SU SONDAGGI POLITICI ELETTORALI 2016 DEL 28 LUGLIO

 

SONDAGGI ELETTORALI POLITICI 2016, NEWS: INTENZIONI DI VOTO E SITUAZIONE POLITICA (ULTIME NOTIZIE, 27 LUGLIO 2016): RIFORMA COSTITUZIONALE, ITALIANI FAVOREVOLI A STOP BICAMERALISMO PERFETTO – Sono favorevoli gli italiani al superamento del Bicameralismo perfetto. E' questo uno dei risultati degli ultimi sondaggi politici elettorali 2016. Secondo infatti la rilevazione condotta dall'Istituto di Ricerche DEMOPOLIS per il Gruppo Editoriale L'Espresso dal 16 al 18 luglio scorso. Il prossimo ottobre si terrà nel nostro paese un referendum costituzionale per il quale gli italiani saranno chiamati a confermare o bocciare la riforma voluta dal governo Renzi che prevede principalmente modifiche al Senato. Al campione di elettori è stato chiesto: Con la riforma costituzionale sarà solo la Camera a votare la fiducia al Governo e ad approvare la maggior parte delle leggi, con la netta riduzione dei poteri del Senato. Lei è favorevole o contrario al superamento del Bicameralismo perfetto? E le risposte sono state in netta maggioranza per il sì: è favorevole infatti allo stop al bicameralismo perfetto il 63% degli italiani. Si è detto contrario invece il 25% degli elettori. Infine risponde di non sapere il 12% degli intervistati.

SONDAGGI ELETTORALI POLITICI 2016, NEWS: INTENZIONI DI VOTO E SITUAZIONE POLITICA (ULTIME NOTIZIE, 27 LUGLIO 2016): BALLOTTAGGI, M5S BATTE PD E CENTRODESTRA – Il Movimento 5 Stelle è in testa nei ballottaggi. Secondo infatti gli ultimi sondaggi politici elettorali 2016 il M5s batterebbe sia il Pd che il Listone Centrodestra in un eventuale scontro in un secondo turno elettorali. Il dato arriva dalla rilevazione condotta dal EMG Acqua per La7 lo scorso 23 e 24 luglio. Con la nuova legge elettorale è previsto infatti il ballottaggio tra le due principali liste se nessun partito passa al primo turno il 40%. E' stato chiesto al campione di elettori intervistati di esprimere le proprie intenzioni di voto in caso di ballottaggio tra Pd e Movimento 5 Stelle: quest'ultimo vincerebbe con il 54.0% delle preferenze mentre il Partito Democratico si fermerebbe al 46.0%. Addirittura maggiore la percentuale di preferenze che il M5s raccoglierebbe in caso di scontro con il Listone Centrodestra: il Movimento fondato da Beppe Grillo arriverebbe infatti al 57.1% contro il 42.9% del Centrodestra. In caso infine di ballottaggio tra Pd e Lista unica di Centrodestra il Partito Democratico avrebbe la maglio con il 53.1% contro il 46.9% del Listone centrodestra.

SONDAGGI ELETTORALI POLITICI 2016, NEWS: INTENZIONI DI VOTO E SITUAZIONE POLITICA (ULTIME NOTIZIE, 27 LUGLIO 2016): UN ITALIANO SU DUE INDECISO ASTENUTO – La metà degli italiani è indecisa o astenuta secondo gli ultimi sondaggi elettorali politici 2016. E' questo infatti uno dei risultati della rilevazione condotta dal EMG Acqua per conto dell’emittente televisiva La7 lo scorso 23 e 24 luglio. Al campione di elettori è stato chiesto infatti di indicare le proprie intenzioni di voto nel caso di andasse alle urne oggi. Ma un elettore su due non ha indicato alcun partito: gli italiani indecisi sono infatti il 14.6% mentre quelli astenuti il 38.2%. In totale quindi il 52,8% degli italiani non saprebbe per chi votare alle elezioni politiche oppure ha già deciso che non si recherà alle urne. Tra gli italiani che invece, sempre secondo questi ultimi sondaggi elettorali politici 2016, hanno indicato per quale partito voterebbero il Movimento Cinque Stelle risulta al primo posto con il 31.6% delle preferenze. Secondo il Partito Democratico con il 31.0%.

SONDAGGI ELETTORALI POLITICI 2016, NEWS: INTENZIONI DI VOTO E SITUAZIONE POLITICA (ULTIME NOTIZIE, 27 LUGLIO 2016) – Secondo il sondaggio politico sulle intenzioni di voto realizzato dalla EMG Acqua per conto dell’emittente televisiva La7, in questo momento il Movimento Cinque Stelle sarebbe il primo partito italiano allargando la forchetta sul Partito Democratico, ora distante più di mezzo punto percentuale. Nello specifico nell’ultima settimana il partito di Beppe Grillo avrebbe aumentato il proprio elettorato dello 0,3% arrivando al 31,6% con il Partito Democratico guidato dal Premier Matteo Renzi che sarebbe risalito dello 0,2% arrivando al 31,0%. Dietro di loro sono lontanissimi gli altri partiti politici ed in particolare con l’intera coalizione di centrodestra che arranca. La Lega Nord di Matteo Salvini è accreditata al 12,6% dei consensi, Forza Italia del leader Silvio Berlusconi si attesta al 12,0% mentre Fratelli d’Italia – An è al 3,9%. Inoltre, il Nuovo Centro Destra + UDC è titolare di un 3,2% di voti, Sinistra Italiana del 3,2% mentre l’astensione sarebbe al 38,2% e gli indecisi al 14,6%. In caso di apparentamenti, il M5S otterrebbe il 31,4% con il Pd al 30,7% mente il Centrodestra (Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega) al 27,9%. Infine, dallo stesso sondaggio è emerso che nel caso di ballottaggio così come previsto dalla legge Italicum, tra il M5S ed il Pd, i pentastellati avrebbero la meglio con il 54,0%.



© Riproduzione Riservata.