BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTÙ 2016 / News Gmg: il Papa ai polacchi: “Non isolatevi” (oggi, 28 luglio 2016)

Giornata Mondiale della Gioventù 2016 News: il Papa è a Cracovia per l'incontro con i giovani cattolici. Le ultime notizie sull'evento e gli aggiornamenti in diretta (oggi, 28 luglio 2016).

Papa Francesco (Foto: LaPresse)Papa Francesco (Foto: LaPresse)

Tantissime bandiere che sventolano da tutto il mondo e giovani che ballano e cantano. E' questa alla Giornata mondiale della Gioventù 2016 a Cracovia, l'accoglienza riservata a Papa Francesco tornato da Czestochowa dove stamattina ha celebrato la Santa Messa. Una folla, circa mezzo milione di persone, secondo i numeri riportati da La Repubblica, saluta il Papa che ricambia e sorride dalla sua papa-mobile: questo pomeriggio si celebra la cerimonia di accoglienza nel parco Jordan a Blonia. Dopo la Santa Messa di questa mattina a Czestochowa il Papa ha pranzato e poi ha raggiunto in tram il Parco di Blonie. Stamattina Papa Francesco ha pregato per i polacchi e li ha invitati a non isolarsi, come riporta il quotidiano. Il Papa ha sottolineato che il cammino del popolo polacco "ha superato, nell'unità, tanti momenti duri" e oggi la Madonna nera di Jasna Gora "infonda il desiderio di andare oltre i torti e le ferite del passato e di creare comunione con tutti, senza mai cedere alla tentazione di isolarsi e di imporsi".

Sono migliaia i giovani arrivati da tutto il mondo a Cracovia per partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù 2016 (Gmg). Stamattina Papa Francesco ha celebrato la Santa Messa nel santuario della Madonna Nera a Czestochowa. La Messa di oggi è stata celebrata in latino e polacco: hanno partecipato migliaia di sacerdoti e vescovi, provenienti dalla Polonia e da altre nazioni: presenti anche il presidente polacco Andrzej Duda e le più alte autorità del Paese. Al termine della celebrazioni sono stati pubblicati due tweet sull'account ufficiale di Papa Francesco sul social network: "Il Signore ama calarsi nelle nostre vicende di ogni giorno, per camminare con noi" e "Il Signore sta in mezzo a noi e si prende cura di noi, senza decidere al posto nostro" (clicca qui per leggere i tweet). Questo pomeriggio il Papa è di nuovo atteso a Cracovia dove la Giornata Mondiale della Gioventù 2016 entrerà nel vivo. E' in programma infatti la cerimonia di accoglienza nel parco Jordan a Blonia.

Lancia un messaggio contro il potere Papa Francesco alla Giornata mondiale della Gioventù 2016 a Cracovia. Il Papa, come riferisce l'agenzia di stampa Ansa, durante la Messa celebrata stamattina nel santuario della Madonna Nera a Czestochowa ha infatti affermato nell'Omelia che "essere attratti dalla potenza, dalla grandezza e dalla visibilità è tragicamente umano, ed è una grande tentazione che cerca di insinuarsi ovunque". E ha aggiunto che "donarsi agli altri, azzerando le distanze, dimorando nella piccolezza e abitando concretamente la quotidianità, questo è squisitamente divino". Per la funzione che fa parte delle celebrazioni in programma per la Giornata mondiale della Gioventù 2016 si sono radunati in centinaia di migliaia. La Santa Messa di Czestochowa è stata celebrata per il 1050esimo anniversario della Polonia. Prima dell'inizio della funzione Papa Francesco ha avuto un piccolo indicente senza conseguenza: è caduto ma si è subito rialzato e ha proseguito la celebrazione della Messa.

Piccolo incidente senza conseguenze per Papa Francesco alla Giornata mondiale della Gioventù 2016 a Cracovia. Il Papa stamattina celebra la Messa nel santuario della Madonna Nera a Czestochowa. Prima di iniziare la celebrazione, come si legge sull'agenzia di stampa Ansa, Papa Francesco è caduto sulle scale del palco eretto sulle mura del santuario: aveva in mano l'incensiere e si stava avvicinando al quadro della Madonna Nera per venerarla. La caduta è avvenuta mentre incensava l'altare ma è durata solo qualche secondo. Il Papa si è infatti subito rialzato e ha ripreso la funzione religioza senza alcun problema. Prima di raggiungere Czestochowa per la Messa prevista all'interno del programma della Giornata mondiale della Gioventù 2016 a Cracovia, Papa Francesco ha fatto una visita a sorpresa in ospedale all'arcivescovo emerito di Cracovia, il cardinale Franciszek Macharski che è stato il primo successore di Karol Wojtyla sulla cattedra di Cracovia. Poi l'arrivo al Santuario di Czestochowa dove ha donato una rosa d'argento alla Madonna Nera: si tratta di un oggetto in argento con lo stemma papale che è un dono esclusivo dei Pontefici in visita ai santuari mariani. (clicca qui per vedere la foto della caduta del Papa)

I giovani italiani che parteciperanno alla Giornata mondiale della Gioventù 2016 (Gmg) a Cracovia saranno circa centomila, secondo quanto si legge su Il Sole24ore che riporta anche i dati di uno studio dell’Istituto Toniolo di Milano che traccia l’identikit dei partecipanti. Si tratta di tantissimi giovani appartenenti alla generazione dei Millennials che "se da una parte si dimostrano pronti all’accoglienza dei migranti e a svolgere attività di volontariato, dall’altra sono impegnati e preoccupati dalla necessità di rimettere insieme tre elementi della loro vita: fare, felicità e futuro". Il Papa è arrivato ieri a Cracovia: la Giornata Mondiale della Gioventù 2016 di Cracovia è la 31esima dalla nascita nel 1986 per volere di Giovanni Paolo II e la 13esima a livello internazionale, mentre le altre si svolgono nelle diocesi. Questa mattina Papa Francesco celebrerà la Messa per il 1050esimo anniversario della Polonia all'esterno del santuario di Jasna Gora, a Czestochowa, il cuore spirituale del Paese. Nel pomeriggio il Papa tornerà a Cracovia dove la Giornata mondiale della Gioventù 2016 entrerà nel vivo con la cerimonia di accoglienza nel parco Jordan a Blonia.

Il Papa è arrivato ieri a Cracovia per la Giornata mondiale della Gioventù (Gmg), la riunione di ragazzi cattolici di tutto il mondo voluta da Giovanni Paolo II nel 1986. Sono attesi in questi giorni oltre un milione e mezzo di giovani, ma Jorge Mario Bergoglio non si occuperà solo della Gmg durante la sua permanenza in Polonia: il pontefice, ad esempio, visiterà il santuario mariano di Czestochowa e farà visita al lager di Auschwitz-Birkenau. Ogni sera, però, si affaccerà dalla finestra dell'arcivescovado dove pernotta per salutare i fedeli giunti a Cracovia. Ieri la giornata è stata caratterizzata dalla "Festa degli italiani": oltre 90 mila giovani italiani ha attraversato la Porta Santa e assistito alla messa dalla spianata davanti al Santuario della Divina Misericordia. La serata è stata poi allietata anche da Renzo Arbore e i Nomadi, che si sono avvicendati sul palco. Oggi, invece, avrà luogo la cerimonia ufficiale d'accoglienza del Papa alla Giornata mondiale della Gioventù nel parco di Blonia, dove Papa Francesco arriverà a bordo di un tram ecologico in compagnia di un gruppo di giovani disabili. Per molti ragazzi, però, è stato impossibile raggiungere Cracovia: decine di giovani e di sacerdoti cinesi sarebbero stati bloccati mentre erano a bordo dell'aereo diretto per l'Europa. Stando a quanto riportato da AsiaNews, sarebbero stati poi interrogati per ore all'immigrazione e rimandati a casa con l'obbligo di non contattare nessuno all'estero. Accusati di aver violato le direttive per i viaggi all'estero, i componenti del gruppo hanno subito il ritiro del passaporto. Alcuni dipendenti di aziende cinesi e funzionari di diversi istituti cinesi andranno in giro per Cracovia avvicinando i conterranei, che poi potranno essere sottoposti a lunghi interrogatori al rientro in patria. I sacerdoti, invece, potrebbero perdere l'incarico pastorale o gli aiuti governativi per le loro parrocchie.

© Riproduzione Riservata.