BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAPA BERGOGLIO CADUTO / Video, Socci: non si inginocchia, è stato Dio a farlo cadere per farlo ravvedere

Papa Bergoglio caduto: la polemica di Antonio Socci, è caduto perche Dio lo ha fatto cadere. La critica dopo le parole a difesa dell'islam in seguito ai fatti tragici di Rouen

Papa Francesco (Foto: LaPresse) Papa Francesco (Foto: LaPresse)

Oggi Papa Bergoglio è caduto per pochi secondi di fronte all’altare prima della messa nel Santuario della Madonna Nera di Czestochowa: Bergoglio stava per iniziare la santa Messa per la Gmg 2016 che si tiene inc questi giorni a Cracovia ma è incappato in un piccolo inconveniente scivolando e rialzandosi poco dopo con l’aiuto degli altri prelati. Tanto è valso per un commento postato su Facebook (clicca qui per il post) da uno dei giornalisti che da sempre ha criticato a volte anche aspramente l’operato e le parole di Papa Francesco, Antonio Socci. Per l’editorialista di Libero e scrittore spesso Beroglio non incarna quello che un Pontefice, in un momento così difficile per il mondo e per la Chiesa Cattolica, dovrebbe dire o dovrebbe fare, e per questo viene criticato nei suoi articoli e nei suoi scritti. Nel post di oggi forse si esagera visto che Socci dichiara «visto che lui non si inginocchia mai all'altare, davanti all'Eucaristia o alle immagini sacre, Qualcuno dal Cielo ha fatto in modo che stavolta si prostrasse (sia pure involontariamente) davanti alla Madre di Dio», facendo riferimento alla comparazione tra Beroglio e Papa Giovanni Paolo II che invece davanti alla Madonna Nera si inginocchiò più volte. Per Socci, questa caduta è “l’ennesimo segno celeste a Bergoglio perché rifletta e si ravveda” dopo l’ultimo gesto di martirio subito da quel prete francese a Rouen, ucciso dall’Isi due giorni fa. L’attacco arriva anche per le mancate parole, secondo Socci, verso quell’uomo ucciso barbaramente mentre benediceva la Santa Messa: quel “non ci sono guerre di religione, siamo in guerra ma non di religione, le religioni sono per la pace” detto dal Papa ieri durante il viaggio in aereo, non è affatto piaciuto al polemico giornalista toscano. «Potrebbe servirgli a fare memoria del sacerdote padre Jacques, che, davanti all'altare, in questi giorni, è caduto perché sgozzato da terroristi islamici e martirizzato in odio alla fede cattolica, visto che, nella sua conferenza stampa in aereo, Bergoglio appariva più rabbiosamente deciso a difendere e beatificare l'Islam, piuttosto che amorevolmente desideroso di esaltare il martirio del sacerdote». Un dispetto divino? Ci sembra eccessivo, anche ricordando come lo stesso Bergoglio abbia invece parlato di Padre Jacques proprio sul quel volo di due giorni fa, «Questo santo sacerdote, che è morto proprio nel momento in cui offriva la preghiera per tutta la Chiesa, è uno; ma quanti cristiani, quanti innocenti, quanti bambini».