BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AUTOSTRADE / Incidente A29, tre morti in area sosta: bollettino traffico e news viabilità (ultime notizie in tempo reale oggi 29 luglio)

Autostrade, bollettino traffico, situazione e info: Ultime notizie in tempo reale, oggi 29 luglio 2016 sulla viabilità. Un bimbo di 18 mesi è grave dopo un brutto incidente sulla A14.

Foto La Presse Foto La Presse

In queste ultime ore, per la viabilità e il traffico delle nostre Autostrade si registra che intorno alle 14.00 si è verificato un incidente sulla A29 Palermo - Mazara del Vallo. Come riportato da Repubblica.it, l'urto è stato causato dall'immissione a tutta velocità in un'area di servizio di una Fiat Punto che transitava in direzione Trapani - Palermo. L'auto avrebbe impattato contro un tir con targa slovacca, che era parcheggiato nell'area di servizio. Secondo i primi rilievi della polizia stradale, il conducente della Fiat Punto avrebbe cercato di sterzare per evitare l'impatto con il mezzo ma senza alcun risultato. L'urto ha centrato in pieno il tir, con una violenza tale da determinarne anche un lieve slittamento. Purtroppo nell'incidente sono rimaste coinvolte quattro persone, due uomini e un ragazzino morti sul colpo e una donna ancora in gravissime condizioni.

Dopo i vari incidenti avvenuti oggi sulle nostre autostrade, al momento sono segnalati alcuni rallentamenti dovuti al traffico. Ecco quindi l'ultimo aggiornamento della viabilità secondo quanto riferito da Autostrade per l'Italia. Per gli automobilisti in viaggio in queste ore sono indicate al momento queste situazioni in cui si possono verificare possibili disagi. Code a tratti per traffico intenso sull'A14 Pescara-Bari (Km 507 - direzione: Taranto) tra Termoli e Poggio Imperiale, sull'A14 autostrada Milano-Napoli-Ancona (Km 50.1 - direzione: Taranto) tra bivio A14/A1 Milano-Napoli e Imola, sull'A1-A14 (Km 5 - direzione: Autostrada Bologna-Taranto) tra Bologna Casalecchio e Bivio Raccordo Bologna Casalecchio. Sull'A1 Firenze-Roma (Km 319.9 - direzione: Napoli) segnalata una coda di 5 km tra Firenze sud e Incisa - Reggello per un veicolo in avaria. Aggiornamento della viabilità e del traffico sulle nostre autostrade. Secondo quanto riferito da Autostrade per l'Italia sulla A14 Bologna-Taranto, tra Termoli e Poggio Imperiale, verso Bari, è stato chiuso il tratto tra Termoli e Poggio Imperiale, verso Bari, per un incidente avvenuto all'altezza del km 502. Nell'incidente è rimasta coinvolta un'automobile che ha sbandato: una persona è morta e due sono rimaste ferite. Nel tratto chiuso alla circolazione il traffico è bloccato con 3 Km di coda. Dopo l'uscita obbligatoria a Termoli dove si è formato 1 Km di coda in aumento, Autostrade per l'Italia consiglia di percorrere la strada statale 16 con rientro in autostrada a Poggio Imperiale. Sul luogo dell'incidente è presente il personale di Autostrade per l'Italia che sta distribuendo acqua agli automobilisti in coda, la Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco e i mezzi di soccorso. Un altro incidente si è verificato, secondo quanto comunicato dall'Anas, nell'area di sosta Costa Gaia, al km 47,500 dell'autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo: tre persone sono morte in uno scontro tra un camion e un'auto. L'incidente non ha avuto ripercussioni sulla circolazione.

Una mattina d’inferno sulle autostrade italiane: il traffico è in tilt sia per le partenze delle vacanze ma soprattutto per i tanti incidenti che sono scattati in questa prima parte della giornata. Dopo il maxi ingorgo che dura da tutta notte sull’A1 presso Roma Sud, ora vi segnaliamo altri schianti che stanno bloccando la viabilità autostradale. Tamponamento a catena su A4 con sette veicoli coinvolti e qualche ferito: l’incidente è venuto in tarda mattinata nel tratto fra San Stino e Portogruaro in direzione Trieste con il tratto chiuso da Autostrade Venete per soccorrere i feriti comunque non gravi. Ad ora, i chilometri di coda per le deviazioni è di circa 5 km; sull’A1 invece è ora la zona tra Scandicci e Firenze a segnalare la coda di circa 10 km a percorrenza molto lenta, in direzione Milano per un mezzo pesante in avaria che ostacola la carreggiata. Sono 6 invece i km di coda sull’A22 Brennero-Modena per incidente tra automezzi pesanti tra Ala Avio e Rovereto sud; chiudiamo con la coda sempre su A1 di 5 km tra Lodi e Casalpusterlengo per un altro incidente in direzione Napoli.

Il traffico sulle autostrade italiane in queste ultime ore presenta un caso di fortissimo disagio per la viabilità in vista anche delle partenze vacanziere: sull’A1 a Roma sud è da tutta la notte che la carreggiata in direzione sud è bloccato a con auto ferme per un tir che si è ribaltato nella notte attorno alle 2 andando in fiamme nel tratto fra Ponzano Romano e l’allacciamento con la diramazione Roma sud in direzione della Capitale. 4 ore per spegnere l’incidente con i Vigili del Fuoco al lavoro fino alle 6 circa, traffico in tilt e fino a 8 km di coda nell’orario peggiore. Ora le code sono ridotte a 1 km ma la percorrenza della viabilità è sempre lenta e ridotta a due corsie nel tratto dove è presente ancora la carcassa del tir. Altri tratti complessi riguardano l’A14 attorno a Bologna dove il traffico intenso rende difficile lo scorrimento in entrambe le direzioni, mentre tra Bologna-Castel San Pietro si segnalano altre code a tratti fino a Borgo Panigale. Sul traforo del Monte Bianco l’autostrada dalla Francia prevede un’ora e mezza di attesa in direzione Italia presso il Piazza Francese.

Le autostrade italiane sono protagoniste ancora, purtroppo, di bruttissimi incidenti. Ieri se n'è verificato uno sulla A14 Sud nei pressi di Bologna. Un bimbo di diciotto mesi è grave e ora è in rianimazione all'ospedale Maggiore con la prognosi ancora riservata. Viaggiava senza cintura e seggiolino di sicurezza insieme ai genitori di origine pachistana e ai due fratelli grandi. La macchina è sobbalzata capovlgendosi e percorrendo all'incirca cento metri prima di arrestarsi. Questo ha portato il bimbo a sobbalzare fuori dall'autovettura. La madre di 34 anni ha riportato una lesione a un piede, mentre il padre di 35 insieme agli altri due bimbi non ha riportato lesioni. Questi viaggiavano su una vecchia Alfa 156 e nessuno indossava le cinture di sicurezza. La giornata del traffico si aprirà con la chiusura dell'allacciamento A1 Milano-Napoli fino alle cinque sul Raccordo A1 Milano-Piazzale Corvetto. Nella notte ci sono state delle code significative anche nei pressi del Traforo del Monte Bianco direzione Courmayeur.

© Riproduzione Riservata.