BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ATTENTATO IN BELGIO? / Due fratelli arrestati in bltiz anti-terrorismo: "pianificavano attacchi" (oggi, 30 luglio 2016)

Attentato in Belgio? Due fratelli sono stati arrestati nel corso di un blitz anti-terrorismo. Pianificavano attacchi nel Paese ma nelle loro case non sono state trovate armi o esplosivi.

Immagini di repertorio (Fonte Lapresse)Immagini di repertorio (Fonte Lapresse)

Cresce l'allerta per un possibile attentato in Belgio dopo che due fratelli sono stati arrestati nel corso di un blitz dell'anti-terrorismo poiché accusati di pianificare nuovi attacchi nel Paese. A riportare la notizia è la BBc, secondo cui il 33enne Nourredine H. e il fratello Hamza sono stati messi in manette nella città di Liegi, nella regione di Mons, sebbene nelle loro abitazioni non siano state ritrovate né armi, né materiale esplosivo. A detta del procuratore federale, "i due stavano pianificando attacchi in Belgio", ma non sembrerebbe esserci "alcun collegamento con gli attentati all'aeroporto di Bruxelles e alla stazione metro" del marzo scorso nel quale persero la vita 32 persone. Un giudice, nella giornata di oggi, deciderà se prolungare lo stato di fermo o se rimettere in libertà i due fratelli. Al momento l'allerta terrorismo in Belgio è al livello 3 su 4, quello che prevede un "possibile e probabile attentato", dopo che in occasione della festa nazionale del 21 luglio la sicurezza era stata rafforzata per evitare episodi simili alla strage di Nizza nel giorno della festa nazionale francese.

© Riproduzione Riservata.