BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ULTIME NOTIZIE / Oggi, ultim'ora: Studente americano scomparso a Roma, ucciso e gettato nel Tevere (lunedì 4 luglio 2016)

Pubblicazione:lunedì 4 luglio 2016

Matteo Renzi - La Presse Matteo Renzi - La Presse

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 4 LUGLIO 2016 (ULTIM'ORA): ROMA, STUDENTE AMERICANO SCOMPARSO, UCCISO E GETTATO NEL TEVERE - Appartiene al giovane studente americano Beau Salomon il cadavere affiorato poche ore fa dalle acque del Tevere. Il ragazzo 19enne era stato visto l'ultima volta giovedì sera in un locale di Trastevere insieme al suo compagno di appartamento, si era alzato per andare in bagno e non era più tornato. Adesso i primi accertamenti sul corpo hanno permesso di dimostrare che il corpo è proprio il suo. Sulla testa una vistosa ferita e sangue sulla camicia. Si indaga perciò per omicidio colposo: qualcuno, forse a scopo di rapina, l'ha colpito alla testa e poi gettato nel fiume. I familiari dall'America fanno sapere che dalla sua carta di credito, dal momento della scomparsa, sono spariti 1500 dollari, sicuramente usati da chi lo ha ucciso a scopo di rapina. 

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 4 LUGLIO 2016 (ULTIM'ORA): ROMA, STUDENTE AMERICANO SCOMPARSO - Il corpo senza vita di un giovane è stato recuperato nel Tevere all'altezza di Ponte Marconi. Secondo le prime indiscrezioni potrebbe trattarsi dello studente americano Beau Solomon, scomparso giovedì notte e di cui non si sono più avute notizie. Quella sera lo studente americano che si trova a Roma per un corso alla John Cabot University, era in un pub di Trastevere con il suo compagno di appartamento. Solomon a un certo punto ha detto che andava in bagno e da quel momento è scomparso. Non si sa se i due avessero bevuto parecchio e l'americano, confuso, possa essere scivolato nel Tevere.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 4 LUGLIO 2016 (ULTIM'ORA): ALITALIA E MERIDIANA, SCIOPERO 5 LUGLIO - Domani 5 luglio dalle ore 11 di mattina alle 15 si ferma il personale di volo di Alitalia e Meridiana.  Filt Cgil, che con Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto aereo hanno confermato l'agitazione nonostante l'appello dell'amministratore delegato di Alitalia Cramer Ball che giudica "incomprensibile" la decisione di scioperare, mentre il sindacato sostiene che siano aumentati gli orari di lavoro e che "si utilizzano procedure di licenziamento individuale a nostro parere fuori dalle norme, si eliminano agevolazioni decennali che consentono a lavoratori pendolari di spostarsi e attenzioni al personale che ha condizioni familiari e personali molto delicate". Disagi dunque per chi domani deve volare.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 4 LUGLIO 2016 (ULTIM'ORA): ESPLOSIONE DI MILANO, LA CONFESSIONE - Ha confessato di essere stato lui a svitare il tubo del gas che ha provocato la mortale esplosione che ha ucciso tre persone tra cui l'ex compagna dell'uomo stesso, Michaela Masella. Giuseppe Pellicanò è stato arrestato venerdì scorso  con l'ipotesi di strage. Lui si è difeso dicendo che non aveva intenzione di uccidere nessuno (le due figlie della donna sono rimaste gravemente ustionate). Ha detto invece che aveva preso dei farmaci e di non ricordare di aver svitato  il tubo, poi ha confessato. I due vivevano insieme anche se separati in casa, lei aveva una relazione con un'altra persona. CLICCA SU QUESTO LINK PER LA NOTIZIA APPROFONDITA

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 4 LUGLIO 2016 (ULTIM'ORA): BREXIT, LE DIMISSIONI DI FARAGE DALL'UKIP -  "Ho fatto la mia parte, la vittoria del Leave nel referendum significa che ho raggiunto la mia ambizione politica. Ora credo sia il momento di fare un passo indietro. E stavolta non ci ripenserò. Voglio riprendermi la mia vita, non ho mai pensato di continuare la mia carriera politica". Nigel Farage, leader della formazione nazionalista di destra Ukip ha annunciato le dimissioni dalla guida del suo partito. Dimissioni che giungono a sorpresa in quanto Farage, a differenza di Cameron pure lui dimissionario, è stato il grande vincitore del referendum Brexit che ha portato il Regno Unito a uscire dall'Unione europea. CLICCA SU QUESTO LIN K PER LA NOTIZIA APPROFONDITA

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 4 LUGLIO 2016 (ULTIM'ORA): TANGENTI, OPERAZIONE GUARDIA DI FINANZA - Operazione della Guardia di finanza stamattina a Roma, sono 24 gli ordini di custodia cautelare eseguiti dal Nucleo centrale valutario della Guardia di finanza su ordine della procura. Si indaga su tangenti, riciclaggio d mazzette, truffa ai danni dello stato, appropriazione inedita e associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale. Tra i fermati e maggiori accusati Raffaele Pizza, faccendiere fratello di Giuseppe, ex sottosegretario del governo Berlusconi. Altro indagato è un parlamentare dell'Ncd di cui non è stato ancora rivelato il nome. 

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 4 LUGLIO 2016 (ULTIM'ORA): NUOVO ATTENTATO A BAGDAD - Sembra non conoscere fine l’ondate di attentati che in questi giorni sta colpendo tutto il mondo, dopo Istanbul e Dacca, oggi l’esercito del califfato ha colpito nuovamente Bagdad, con un attentato che ha fatto strage delle ennesime vittime innocenti. Due le autobombe nella città irachena, gli ordigni hanno colpito moltissimi fedeli che si apprestavano a concludere il mese di digiuno imposto dal Ramadan. Almeno 120 le vittime delle bombe, tra di esse si contano più di cinquanta bambini, visto che una delle due auto è stata diretta dal kamikaze su un autobus che trasportava una scolaresca in gita. Il bilancio è comunque destinato ad aggravarsi, visti gli oltre 200 feriti, alcuni in condizioni gravissime. Gli attentati sono stati rivendicati dall’Isis, che vuole cosi vendicare la perdita della città di Falluja, avvenuta nella scorsa settimana per opera dell’esercito regolare iracheno.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 4 LUGLIO 2016 (ULTIM'ORA): ATTENTATO A DACCA CONTINUANO LE INDAGINI -Arrivato a Dacca l’aereo che riporterà in Italia le dieci vittime italiane dell’attentato a Dacca, il mezzo messo a disposizione dalla presidenza del consiglio attenderà le ultime formalità, e successivamente imbarcherà i corpi dei nostri connazionali. Al loro arrivo in Italia, le salme saranno attese dal capo dello Stato Mattarella, che ha interrotto la sua visita di stato in America latina, allo scopo di portare il suo cordoglio ai parenti delle vittime. Sul fronte dell’indagini la polizia ha appurato che gli attentatori facevano tutti parte di buone famiglie, il fatto in se innalza ancora di più l’attenzione verso quel terrorismo, che adesso fa presa anche sulla buona società. Anche Papa Francesco quest’oggi ha voluto commentare l’accaduto, esprimendo cordoglio verso tutte le vittime dell’attentato terroristico, attentato rivendicato dall’esercito del califfato.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 4 LUGLIO 2016 (ULTIM'ORA): RENZI NON CI SONO LE CONDIZIONI PER CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE - Intervenendo oggi a una trasmissione di Sky 24, il premier Matteo Renzi fa il punto della situazione sulle vicende politiche di quest’ultima settimana. Il presidente del consiglio si attarda lungamente sull’emendamento proposto dalla Sinistra radicale, tendente a cambiare la legge elettorale. Renzi sottolinea che in Parlamento non ci sono i numeri, per un eventuale passaggio della proposta di modifica, numeri che mancano soprattutto stante la chiusura del M5S, che pur contestando la nuova legge elettorale si guarda bene dal volerla modificare. Renzi ha un pensiero anche per le vittime di Dacca, vittime che seppur dolorose non devono far dimenticare la volontà dell’Italia di partecipare alla guerra, che prima o poi porterà alla sconfitta dell’esercito del male.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 4 LUGLIO 2016 (ULTIM'ORA): NAZIONALE RIENTRATA A MALPENSAÈ terminata con il rientro in Italia l’avventura azzurra agli europei francesi. La nazionale è rientrata nel primo pomeriggio con un charter proveniente da Montpellier e atterrato prima a Malpensa e poi a Fiumicino. Manifestazione di affetto di circa trecento tifosi nell’aeroporto meneghino, tifosi che hanno ringraziato i giocatori per le emozioni che hanno donato all’Italia in questi giorni di partecipazione all’importante rassegna iridata. Molti dei cori sono stati per l’ormai ex tecnico Antonio Conte. Il coach è apparso molto commosso, e ringraziando tutti i giocatori ha dichiarato che l’avventura con la nazionale rimarrà in maniera indelebile nei suoi ricordi. 



© Riproduzione Riservata.