BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ULTIME NOTIZIE / Oggi, ultim'ora: studente americano morto, derubato e spinto nel Tevere, c'è un arresto (martedì 5 luglio 2016)

Ultime notizie, news di martedì 5 luglio 2016. Operazione della guarda di finanza. Il cadavere di uno studente americano ritrovato nel Tevere. Commemorazione per le vittime in Bangladesh.

Foto La Presse Foto La Presse

Si chiariscono almeno in parte i contorni della morte di Beau Solomon, lo studente americano 19enne il cui corpo è stato trovato nel Tevere. Secondo le ricostruzioni di alcuni testimoni il giovane sarebbe stato derubato  (risulta che dalla sua carta di credito siano spariti 1500 dollari)mentre era andato nel bagno di un pub dove si trovava con amici e avrebbe cercato di inseguire i rapinatori. Nel far ciò si sarebbe scontrato con un senzatetto, Massimo Galioto, un 40enne che vive sul Lungotevere. Ne sarebbe nata una litigata con spintoni reciproci fino a quando lo studente non è caduto nel fiume. A quel punto il Galiotto, che si trova adesso in stato di arresto, se en sarebbe andato tranquillamente senza avvisare di quel che era successo. Sembra anche che Solomon fosse in stato di ubriachezza. clicca su questo link per la notizia approfondita

Precedenti indagini avevano parlato di fumo all'interno del volo della Egyptair caduto in mare lo scorso 21 maggio. Si è parlato della possibile esplosione di una bomba, ma adesso nuove indagini dalle scatole nere ritrovate sui fondali rivelano che il pilota del volo 804 avrebbe cercato di spegnere un incendio scoppiato proprio nella cabina di pilotaggio. Ecco dunque il perché del fumo. Resta da capire cosa sia successo esattamente: un cortocircuito o davvero l'esplosione di una bomba? E soprattutto, come mai non si è riusciti a spegnere l'incendio? Secondo altri dati raccolti l'incendio invece sarebbe scoppiato in una delle toilette il che potrebbe far pensare a una esplosione voluta. Un ultimo messaggio infine rivela problemi con il pilota automatico e con il sistema di volo. L'ipotesi dunque sarebbe quella di un grave guasto elettronico.

Silvio Berlusconi ha lasciato l'ospedale San Raffaele dopo quasi un mese di ricovero in seguito a operazione cardiochirurgia, per via di uno scompenso cardiaco. Le immagini che lo mostrano all'uscita segnalano un uomo molto provato, adesso passerà un periodo di convalescenza nella sua abitazione. Due mesi di rieducazione, ma l'ex capo del governo si è detto pronto a occuparsi ancora dell'Italia e degli italiani. Ai cronisti intervenuti ha parlato soprattutto di calcio: "Ora vorrei chiudere un periodo di 30 anni, di cui 28 di grandi successi, nel migliore dei modi. Il Milan ha ormai questo percorso verso la Cina. Ho rinunciato a qualsiasi pretesa di prezzo ma ho preteso che ci sia l’impegno per i nuovi acquirenti di versare nel Milan almeno 400 milioni di euro nei prossimi anni". clicca su questo link per la notizia approfondita

Sono morti Davide Zanon, 21 anni, e Deborah Meneghin, 22. I loro corpi sono stati trovati sull'Ortles, a 500 metri sotto la cima del Gran Zebrù, dopo che di loro si erano perse le tracce lunedì sera. Quel giorno i due giovani erano partiti per una escursione, secondo le prime ricostruzioni sono caduti mentre tornavano indietro dalla cima, erano infatti legati assieme. Uno dei due purtroppo deve aver trascinato l'altro, una caduta di 500 metri che li ha uccisi entrambi.

C'è un sospetto omicida fermato nelle ultime ore dalla polizia nel caso del giovane studente americano trovato morto nel Tevere. Beau Solomon, 19 anni, scampato da ragazzo a un tumore, è venuto incredibilmente a trovare la morte in Italia, dove si trovava per studi. Il sospetto è Massimo Galioto, un quarantenne senza fissa dimora. Ci sono poi dei testimoni che dicono di aver visto un gruppo di persone scaraventare un corpo nel fiume, Solomon ha ferite al capo, come se prima di essere gettato nel Tevere fosse stato colpito in testa. Infine la sua carta di credito: i parenti in America dicono che dal giorno della sua scomparsa, giovedì scorso, sono stati spesi 1500 dollari. La piazza sembra essere quella di Milano. Un omicidio per futili motivi di rapina dunque.

Chiesti tre anni e un mese di carcere per monsignor Balda, un anno e nove mesi per Nicola Maio e Gianluigi Nuzzi e tre anni e nove mesi per Francesca Chaouqui. E' la richiesta dell'accusa nel processo cosiddetto Vatileaks, l'accusa è di aver trafugato documenti privati del papa e del Vaticano finiti poi in gran parte nel libro Via Crucis del giornalista Nuzzi mentre è stat assolto per insufficienza di prove un altro giornalista anche lui implicato, Emiliano Fittipaldi. La Chaouqui, ex componente della Commissione Cosea sulle finanze del Vaticano ha commentato: "Si è voluto agire contro una donna incinta".

Un imponente operazione portata avanti fin dalle prime ore dell’alba dalla Guardia di Finanza, ha permesso di smantellare una rete di malaffare che aveva il suo epicentro nella capitale. Gli uomini delle "fiamme gialle" hanno proceduto a 24 arresti, tra i quali noti esponenti politici e dipendenti dell’agenzie delle entrate. La rete di malfattori agiva all’ombra degli appalti pubblici, gonfiando i prezzi e utilizzando gli indebiti aumenti per prezzolare la politica dei salotti romana. Indagato anche un ex sottosegretario del governo Berlusconi, Giuseppe Piazza, l’uomo è al centro dell’indagine, unitamente al parlamentare del NCD Marotta, per quest’ultimo le ipotesi di reato sono di traffico di influenze illecite e ricettazione. L’indagine denominata "labirinto" va avanti dal 2013, e ha portato al sequestro preventivo di beni per oltre un milione e duecentomila euro.

Beau Salomon lo studente americano di cui si erano perse le tracce giovedì scorso, è stato ritrovato quest’oggi nel Tevere. Il corpo del diciannovenne è stato notato sul canale sotto Ponte Marconi, immediato l’intervento dei sanitari e dei vigili del fuoco, che non hanno potuto fare altro che accertarne la morte. Sulla camicia del giovane una vistosa macchia di sangue. Il ritrovamento non fa altro che dar credito al sospetto che il ragazzo sia stato assassinato venerdì, nelle prime ore della notte. In quelle ore alcuni turisti avevano notato un gruppo di sconosciuti "malmenare" una persona, persona che successivamente sarebbe stata scagliata nel fiume. La procura che indaga per omicidio ha disposto l’autopsia sulla salma, fonti vicine agli investigatori hanno sottolineato come la carta di credito di Salomon sia stata usata in alcuni negozi di Milano.

Si è tenuta oggi in uno stadio stracolmo, la commemorazione per le vittime dell’attentato di Dacca. Alla manifestazione era presente la premier Sheikh Hasina che ha voluto sottolineare come il suo paese "non si arrenderà dinanzi all’ondata di terrorismo", causata dall’esercito del male. Le vittime italiane rientreranno nei prossimi giorni, con un aereo messo a disposizione dalla presidenza del consiglio. All’arrivo previsto a Ciampino ci sarà il capo dello stato ad attenderle, insieme ai familiari a cui saranno poi riconsegnati i corpi. Sul fronte delle indagini oggi spicca l’arresto di tre persone, tra di loro un professore universitario, quest’ultimo era all’interno del locale assaltato dai sequestratori. Il professore liberato durante il blitz delle teste di cuoio, è stato inquadrato dalle telecamere di sorveglianza del ristorante mentre si intratteneva amichevolmente con uno dei terroristi, il sospetto è quello che l’uomo abbia avuto il ruolo di basista.

Con la partita di ieri si sono delineate le quattro semifinaliste che si disputeranno l’accesso alla finale di Parigi del 10 luglio negli europei francesi, manifestazione che ormai sta giungendo all’epilogo. A Germania, Portogallo e Galles, ieri con la vittoria per 5 a 2 contro l'Islanda si è aggiunta la Francia di Deschamps. I transalpini hanno di fatto dominato il match contro la "cenerentola" dell’Europa settentrionale, mettendo in cassaforte il risultato già alla fine del primo tempo. Gli accoppiamenti vedranno adesso Portogallo – Galles e Germania – Francia, con quest’ultima netta favorita per la vittoria.

© Riproduzione Riservata.