BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Maria Ungureanu / Morta a dieci anni: ancora nessuna traccia biologica sul corpo (Oggi, 6 luglio 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Maria Ungureanu  Maria Ungureanu

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SUL CASO DI MARIA UNGUREANU, NEWS 7 LUGLIO 2016

 

MARIA UNGUREANU, MORTA A DIECI ANNI: PER I RIS È "UNO DEI CASI PIÙ CRUENTI CAPITATI IN ITALIA" (OGGI, 6 LUGLIO 2016) - E' un caso di cronaca nera che fa molto discutere in questi giorni quello di Maria Ungureanu, la bambina romena trovata morta lo scorso 19 giugno nella piscina di un resort di San Salvatore Telesino in provincia di Benevento. La piccola, secondo gli esami effettuati sul corpo, sarebbe stata vittima di abusi sessuali. E, come si legge su Napoli.fanpage.it, l'avvocato Fabrizio Gallo, legale dei genitori di Maria Ungureanu afferma che "per i carabinieri del Ris di Roma quello di Maria è uno dei tre casi più cruenti mai capitati in Italia al Reparto Investigazioni Scientifiche". Per il momento c'è un solo iscritto nel registro degli indagati: si tratta di Daniel Ciocan, 21enne romeno amico di famiglia e una delle ultime persone ad aver visto Maria Ungureanu viva quella sera di giugno. Ma non non si esclude che possano essere coinvolte più persone. Gli inquirenti, secondo quanto si legge sempre sul sito, starebbero lavorando all'identificazione di alcuni giovani romeni a bordo di un furgone bianco, che sarebbe stato avvistato nei pressi dell'area delle giostre, a pochi passi dalla piscina dove è stata ritrovata morta Maria Ungureanu.

MARIA UNGUREANU, MORTA A DIECI ANNI: NON SAREBBERO STATE RINVENUTE TRACCE BIOLOGICHE PRECEDENTEMENTE ANNUNCIATE SUL CORPO DELLA PICCOLA VITTIMA (ULTIME NOTIZIE, OGGI 6 LUGLIO 2016) - Proseguono a tutto tondo le indagini sulla morte della piccola di dieci anni, Maria Ungureanu, trovata nelle piscina del resort di San Salvatore Telesino lo scorso 19 giugno. Unico indagato a piede libero accusato di omicidio volontario e violenza sessuale è il 21enne rumeno Daniel Ciocan, in attesa di una svolta. Erano attese per l'inizio di questa settimana ulteriori novità in merito a possibili tracce di Dna rinvenute sul corpo di Maria Ungureanu e in grado di portare ai presunti responsabili. Come riporta IlQuaderno.it, tuttavia, non ci sarebbero buone notizie sotto questo punto di vista: sul cadavere della bambina non sarebbero infatti rinvenute tracce biologiche precedentemente ipotizzate, mentre sarebbero state confermate le presunte violenze pregresse. L'attenzione degli inquirenti ora sarebbe tutta concentrata su possibili tracce che potrebbero emergere dagli indumenti della piccola Maria Ungureanu. Non solo quelli rinvenuti a bordo piscina lo scorso 19 giugno ma anche alcuni vestiti della bambina sequestrati nei giorni scorsi dalla sua abitazione.

MARIA UNGUREANU, MORTA A DIECI ANNI: ABUSATA DA TEMPO, "IMPOSSIBILE CHE NESSUNO SAPESSE" (OGGI, 6 LUGLIO 2016) - San Salvatore Telesino, un paese sconvolto per la morte di Maria Ungureanu, la bambina che a breve avrebbe compiuto dieci anni trovata morta e senza vestiti all'interno di una piscina, potrebbe celare, e secondo alcuni proteggere, il mostro che ha prima abusato e poi ucciso una povera innocente. La convinzione degli inquirenti che lavorano alacremente per dare una forte accelerazione alle indagini, secondo il settimanale Giallo, è proprio questa:"Nonostante avesse soltanto 9 anni, la piccola Maria Ungureanu da tempo subiva violenze sessuali. Ed è impossibile che nessuno si fosse accorto di nulla fino al giorno della sua morte". Possibile che la piccola Maria Ungureanu abbia taciuto le violenze alle quali veniva sottoposta? Se lo domandano gli inquirenti, che anche analizzando questo elemento sono sempre più convinti che la bambina si fidasse del suo assassino e abusatore: un sentimento di cieca fiducia evidentemente tanto grande da accordargli persino il silenzio su una violenza di questo genere. Per questo, stando anche alle dichiarazioni dei genitori della piccola, i dubbi si addensano sempre e comunque su quel Daniel Ciocan, il giovane e all'apparenza unico amico di Maria Ungureanu, i cui spostamenti sono finiti fin da subito sotto la lente d'ingrandimento da parte degli investigatori. Può risultare verosimile, visto il rapporto fra i due, che neanche Daniel fosse a conoscenza delle particolari attenzioni riservate alla povera Maria Ungureanu? Domande, al momento, senza una risposta certa.



© Riproduzione Riservata.