BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA/ I ricchi vestiti di porpora banchettano mentre tanti Lazzari cercano di sfamarsi

Pubblicazione:

Immagine dal web  Immagine dal web

Francesco ha ricevuto oggi i partecipanti a un pellegrinaggio di poveri delle diocesi francesi di Lione, organizzato dall'associazione Amici di padre Joseph Wresinski, nel centenario della sua nascita. A loro ha rivolto queste parole: “Gesù  ha voluto condividere la vostra condizione, si è fatto, per amore, uno di voi: disprezzato dagli uomini, dimenticato, uno che non conta nulla. Quando vi capita di provare tutto questo, non dimenticate che anche Gesù l’ha provato come voi. E’ la prova che siete preziosi ai suoi occhi, e che Lui vi sta vicino. Voi siete nel cuore della Chiesa, come diceva padre Giuseppe Wresinski, perché Gesù, nella sua vita, ha sempre dato la priorità a persone che erano come voi, che vivevano situazioni simili". Ha poi rilasciato una metafora che ha fatto venire in mente personaggi che appartengono alle alte cariche della Chiesa: "Pregate per i tanti ricchi che vestono di porpora e di bisso e fanno festa con i grandi banchetti, senza accorgersi che alla loro porta ci sono tanti Lazzari bramosi di sfamarsi degli avanzi della loro mensa. Pregate anche per i sacerdoti, per i leviti, che - vedendo quell’uomo percosso e mezzo morto - passano oltre, guardando dall’altra parte, perché non hanno compassione”. Queste parole fanno parte della missione che il papa ha dato ai pellegrini: "A tutte queste persone (…) sorridete loro dal cuore, desiderate per loro il bene e chiedete a Gesù che si convertano. E vi assicuro che, se voi fate questo, ci sarà grande gioia nella Chiesa, nel vostro cuore e anche nell’amata Francia”.



© Riproduzione Riservata.