BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Carlo Giovanardi / Video: il senatore zittito in Aula per l'intervento sul nigeriano ucciso a Fermo (Oggi, 7 luglio 2016)

Carlo Giovanardi, scontro al Senato sul nigeriano ucciso a Fermo da un ultras della Fermana. Il video della bagarre in Aula. Ultime notizie oggi, 7 luglio 2016

Immagini di repertorio (LaPresse) Immagini di repertorio (LaPresse)

E' stato zittito mentre cercava di fare il suo intervento sulla vicenda del nigeriano ucciso a Fermo. Carlo Giovanardi oggi al Senato non è riuscito infatti a terminare il suo discorso per le proteste dei colleghi. Il senatore di Idea ha fatto riferimento al gesto di "un pazzo, un balordo, un violento" ma le urla degli altri parlamentari non gli hanno permesso di andare avanti. E' dovuta quindi intervenire la presidente di turno, Linda Lanzillotta, che ha ricordato a Carlo Giovanardi: "Le avevo dato la parola per associarsi alla commemorazione, se lei non sa di cosa stiamo parlando...". Ma sull'omicidio del 36enne Emmanuel Chidi Namdi per mano dell'ultras della Fermana Amedeo Mancini, Giovanardi ha rivendicato il diritto di essere "ancora libero di intervenire in questo Parlamento". Il microfono però è stato disattivato e dunque il senatore non ha concluso il suo intervento.

Bagarre in aula al Senato oggi: protagonista il senatore di Idea, Carlo Giovanardi. A causare lo scontro il caso del nigeriano ucciso a Fermo. La vittima si chiamava Emmanuel Chidi Namdi, aveva 36 anni ed è morto in seguito ad un'emorragia cerebrale. Fermato il suo aggressore, Amedeo Mancini, un ultras della Fermana. Giovanardi ha iniziato il suo intervento in Aula dicendo: “Non so cosa è successo, impareremo e approfondiremo l’accaduto“. E subito si sono scatenate le proteste di diversi parlamentari. La presidente di turno Linda Lanzillotta ha ricordato al senatore di Idea che gli interventi previsti sulla vicenda del nigeriano ucciso avevano l'obiettivo di “commemorare” l’omicidio del giovane migrante. Carlo Giovanardi ha tentato di riprendere la parola, affermando: “Contro di me c’è una censura preventiva”. Ma tra i parlamentari c'è chi ha gridato: “fuori, fuori, fuori” e la Lanzillotta ha minacciato di far uscire Giovanardi: “Lo devo far mandare via?” (clicca qui per vedere il video)

© Riproduzione Riservata.